cosa mangiare prima di dormire

Cosa mangiare prima di dormire: 5 alimenti

Una cosa che non molti sanno è che bisogna mangiare determinati alimenti prima di andare a dormire, in quanto il corpo umano necessita di particolari nutrienti per affrontare il sonno: in questa guida, verrà fatta chiarezza riguardo questa tematica. Molti sostengono che per il benessere dell’organismo sia necessario mangiare qualcosa prima di andare a dormire, e proprio per questo è possibile appellarsi a numerosissime teorie riguardo cosa mangiare prima di dormire per mettere oppure per non perdere massa.

Alimenti Proprietà
Olive non salate Queste smorzano la fame e possono rilassare.
Mirtilli I mirtilli sono ricchi di amminoacidi, vitamine e antiossidanti
Avocado L’avocado è ricco di minerali sedativi come per esempio il magnesio e il potassio.
Frutta secca (mandorle e noci) Le mandorle e le noci per esempio sono ricche di minerali e di triptofano che è un amminoacido dal potere rilassante
Verdure (crude) La valeriana, il sedano e le carote sono ideali come spuntino della notte. Bisogna vitare le verdure con foglia larga e verde poichè causano un eccessivo gonfiore

Anche se ci sono moltissimi studi che hanno dimostrato che cenare troppo tardi non sia benefico per il corpo, ci sono degli alimenti che sono addirittura raccomandati prima di andare a coricarsi, e che quindi apportano dei benefici al corpo e facilitano l’addormentamento così come il rilassamento delle membra. Ovviamente, si fa sempre riferimento a delle piccole porzioni di cibo che non devono né appesantire lo stomaco né interferire sulla qualità e sul tempo del sonno notturno.

Ci sono numerosissime strategie che si possono attuare per rendere il sonno molto più soddisfacente, e queste rientrano nella grande famiglia delle pratiche per l’igiene del sonno: si tratta di buone abitudini che favoriscono la rigenerazione del corpo dopo una giornata stancante. Dunque, oltre a scoprire cosa mangiare prima di dormire, verranno forniti anche consigli per migliorare la qualità e soprattutto la durata del riposo notturno.

Quando mangiare

Si è detto che è bene sapere cosa mangiare prima di andare a dormire se si vuole compiere un sonno ristoratore, lungo e soddisfacente: nutrirsi circa una o due ore prima di andare a dormire, secondo numerose ricerche, aiutare coloro che hanno come obiettivo quello di perdere peso. Compiere un piccolo spuntino leggero, effettivamente, aiuta a stimolare e rendere il metabolismo molto più veloce: questo meccanismo serve a mantenere i livelli di zucchero all’interno del sangue sempre stabili.

Se i livelli di zucchero nel sangue sono stabili, l’ormone glucagone, il quale ha come compito quello di bruciare i grassi, entra in funzione nel corso del riposo notturno: se lo spuntino è leggero, inoltre, non renderà il sonno tormentato oppure agitato. Se si è in grado di prevenire, attraverso un piccolo snack, il calo di livello di zuccheri che si trovano nel sangue, sarà più facile addormentarsi con rapidità e dormire in modo tranquillo e soprattutto profondo.

In aggiunta a questo, lo spuntino serale è consigliato anche per sostenere le difese immunitarie e a non svegliarsi troppo stanchi il mattino successivo: una caratteristica che lo spuntino deve avere è sicuramente un basso contenuto di zuccheri. Questa caratteristica è importantissima per controllare l’insulina ed evitare degli ulteriori picchi di fame: ecco perché chi è abituato a cenare tardi, deve necessariamente ridurre le quantità di cibo e scegliere degli alimenti più sazianti, come frutta e verdura.

Alimenti principali

Come si è visto in precedenza riguardo cosa mangiare prima di dormire, è possibile consumare uno snack prima di andare a coricarsi, e questo piccolo pasto può essere davvero utile se si vuole riposare in modo soddisfacente. Ovviamente, ci sono moltissimi alimenti che sono ricchi di minerali, vitamine e sono molto leggeri che possono vestire il ruolo di snack serale: sono generalmente gli alimenti più consigliati prima di dormire.

Ovviamente, quando si parla di cosa mangiare prima di andare a dormire per dimagrire, si fa riferimento ad alimenti di piccole dimensioni e con non troppe calorie, in modo da non appesantire lo stomaco. Successivamente, una regola che bisogna rispettare è quella di consumare l’alimento almeno mezz’ora prima di andare a dormire, al fine di evitare il reflusso nei soggetti che ne soffrono.

Tra gli snack migliori prima di andare a dormire è possibile menzionare alcuni frutti come le ciliegie, le banane, le pere e le mele: queste sono in grado di smorzare l’appetito, sono leggere e soprattutto contengono pochissime calorie e molti minerali. Un altro alimento estremamente consigliato sono i mirtilli, in quanto essi contengono numerosi antiossidanti, amminoacidi essenziali e vitamine.

Un’alternativa alla frutta dolce può essere l’avocado, in quanto contiene numerosissimi minerali sedativi quali il magnesio ed il potassio: questo è consigliato a chi preferisce dunque uno snack salato, in quanto va consumato condito con un pizzico di sale e di olio per esaltarne il sapore.

Se al dolce si preferisce il salato prima di andare a dormire, allora nella lista di cosa mangiare prima di andare a dormire non possono mancare sicuramente i fiocchi di latte e le olive non salate: questi alimenti sono rilassanti e soprattutto in grado di smorzare la fame. Per chi invece desidera mantenere la linea oppure ricevere un apporto di proteine maggiore, una soluzione potrebbe essere lo yogurt greco accompagnato dai fiocchi di avena: questi sono ottimi per la fibra intestinale e conciliano il sonno perfettamente.

Per quanto riguarda gli amanti della verdura, come snack notturno è possibile menzionare la misticanza, la valeriana, le carote, le zucchine ed il sedano: queste vanno consumate crude e soprattutto bisogna evitare le verdure a foglia verde e larga, in quanto spesso causano gonfiore. L’ultimo gruppo di alimenti consigliato prima di andare a coricarsi è la frutta secca, in particolare le noci e le mandorle: si tratta di alimenti che contengono triptofano e minerali sedativi.

Come si è potuto capire, quello che hanno in comune tutti questi snack serali è la presenza di elementi che conciliano un riposo profondo e duraturo: molti di questi cibi contengono infatti la melatonina oppure il triptofano. Il triptofano è un amminoacido che favorisce il sonno è che non viene prodotto dal corpo in modo naturale: per questa ragione, va assunto tramite l’alimentazione e si trova nel latte, nelle uova, nel formaggio, nelle noci e nel pesce.

La melatonina si trova invece all’interno di ciliegie, banane, noci, avena e pomodori e si tratta di un ormone ottimo per la regolazione del sonno, in quanto favorisce l’addormentamento.

Cosa mangiare prima di dormire se si è a dieta

Per quanto riguarda coloro che vogliono sapere cosa mangiare prima di dormire se si è a dieta, ci sono alcune idee di spuntino niente male: la prima corrisponde ad un piccolo toast fatto con pane integrale e prosciutto cotto. I carboidrati che sono contenuti nel pane favoriscono il rilascio nell’insulina, la quale aiuta il triptofano ristoratore; d’altra parte, le proteine del prosciutto aiutano nella produzione di ormoni che sopperiscono la fame.

cosa mangiare prima di dormire

Se non si preferisce il toast, un’alternativa può essere una confezione di cracker integrali accompagnata dall’hummus di ceci: anche in questo caso la quantità di carboidrati e proteine è bilanciata. Se si accompagna lo spuntino ad alcune pratiche di igiene del sonno, si potrà godere sempre di un sonno profondo e duraturo: tra queste è bene menzionare innanzitutto quella di dormire in una stanza priva di rumori e priva di luci.

Successivamente, si consiglia di non utilizzare dispositivi elettronici mentre si è a letto: si consiglia al contrario di spegnere tutti i propri device almeno mezz’ora prima di andare a dormire. Ancora, si consiglia di praticare delle attività rilassanti per coinciliare il sonno, come ad esempio leggere un libro oppure meditare o praticare yoga.

Infine, si consiglia di fare attenzione alla temperatura della propria camera da letto, che non deve essere né troppo calda né troppo fredda.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €