La scienza dei sogni: 1 teoria interessante

La scienza dei sogni

Ciao e bentornato su Sonny sleep per un articolo incentrato completamente sulla scienza dei sogni e su la nuova scienza dei sogni. Oggi ci occuperemo esclusivamente di rispondere a tutte le domande su la scienza dei sogni di Freud e come si chiama la scienza dei sogni. 

Se tu stai chiedendo come si chiama la scienza dei sogni e ti stai facendo mille domande riguardo appunto la nuova scienza dei sogni, sappi che, finalmente, in questo articolo troverai tutte le risposte alle tue domande. È infatti molto importante capire sia perché sogniamo ogni notte e sia cosa dice questa scienza dei sogni.

Questo perché se di giorno siamo svegli con tutte quante le parti del nostro corpo e quindi diamo reattivi, capiamo cosa ci succede intorno, di notte siamo comunque reattivi ma solo grazie al nostro subconscio. Viene da se quindi che è giusto fare attenzione a tutte le differenti situazioni che ci capitano nei sogni.

Oggi, ad esempio, parleremo di varie situazioni oniriche come ad esempio la scienza dei sogni, la nuova scienza dei sogni, la scienza dei sogni di Freud e come si chiama la scienza dei sogni. Se sono proprio queste le parole chiave che cercavi sul tuo PC prima di imbatterti in questo articolo, allora sappi che sei capitato proprio nel posto giusto e che non hai nessun bisogno di cambiare pagina per ottenere quello che cerchi.

Detto questo allora, caro lettore, non abbiamo più bisogno di perderci in chiacchiere e possiamo iniziare immediatamente la lettura.

La scienza dei sogni: tutto quello che c’è da sapere su questa teoria

Dunque caro lettore, come sicuramente saprai la scienza da sempre, tra le tante cose, si interroga su quella che potrebbe essere l’origine dei nostri sogni. Le risposte a tutti questi interrogatori, però, non sempre purtroppo sono esaustive al cento per cento, motivo per il quale ancora ci si chiede continuamente come si chiama la scienza dei sogni.

Detto questo, non si tratta soltanto dei sogni degli umani, ma gli studi vengono effettuati in continuazione anche si altre specie animali. La scienza che studia tutto questo è piuttosto giovane e si avvicina molto alla psicoanalisi. 

Per questo motivo, filosofi di fama mondiale come Jung o Sigmund Freud hanno dedicato gran parte della loro vita ad interpretare i sogni delle persone. Ma, anche secondo quello che dicevano personaggi di questo calibro, un sogno, anche se rappresenta le stesse vicende, non sempre ha lo stesso significato.

Quello che davvero determina il significato di un sogno sono i dettagli che lo riguardano, le sensazioni che si provano mentre si sogna e tutti gli aspetti che appartengono al concetto del sogno stesso. Nei prossimi paragrafi ci occuperemo di rispondere a varie domande tra le quali alcune molto recenti come ad esempio perché si sogna o a che cosa servono i sogni. 

Chiaramente la scienza dei sogni, così come la scienza dei sogni Freud, hanno la loro rilevanza su quello che diremo, ma l’importante per capire i tuoi sogni è ricordarne i dettagli.

La scienza dei sogni: cosa significavano i sogni nelle culture passate

Caro lettore, non sappiamo quanto tu ne sappia riguardo i vari seminari e le varie scoperte di Freud, ma una cosa è certa: secondo il filosofo, infatti, i sogni non erano altro che la rappresentazione onirica di una certa fantasia che ancora non è stata realizzata.

Infatti, il filosofo ha parlato tanto della relazione nei sogni tra i desideri dei bambini e il rapporto con i propri genitori. Ma, per quanto invece riguardava le popolazioni del passato, i sogni erano chiaramente legati ad una certa sfera religiosa.

Ad esempio, nella Mesopotamia, i sogni erano delle premonizioni. Se si parla de la nuova scienza dei sogni, allora, non è possibile non tenere in conto che appunto per i mesopotamici sognare voleva dire prevedere il futuro. A quell’epoca esistevano propriamente dei sacerdoti che avevano questo compito importantissimo di interpretare i sogni di tutte quante le persone.

Ad esempio, in Egitto e per la precisione nell’Antico Egitto, i sogni non erano ci certo la rappresentazione dei nostri desideri nascosti o del nostro inconscio che parlava. Piuttosto erano dei messaggi divini che le più alte classi sociali dovevano valutare insieme al faraone.

L’opinione di Aristotele, invece, era che i sogni erano una sorta di posizione di saggezza che era determinata da uno stato di liberazione che si prova durante il sonno. Ippocrate invece sosteneva che i sogni indicavano la buona o la cattiva salute di una persona.

Continua a leggere per saperne di più!

La scienza dei sogni: che cosa dice questa teoria e perché

Dunque caro lettore, ti abbiamo parlato di cosa ne pensavano alcuni dei più grandi filosofi che siano mai esistiti al mondo del significato dei sogni. Ma la scienza dei sogni Freud così come anche la nuova scienza dei sogni sono molto lontane da quelle che erano le rappresentazioni dei sogni di una volta. 

Se ad esempio si pensa a come venivano interpretati i sogni nell’Antica Roma, il discorso è ancora più vario. Ad esempio a quei tempi i sogni erano legati a delle premonizioni come ad esempio la premonizione famosissima di quella che era la moglie di Cesare e del suo assassinio.

Inoltre, non era soltanto una questione dell’occidente ma anche le culture asiatiche ma più in generale le culture asiatiche avevano questa impressione dei sogni. Ma la scienza dei sogni si trova d’accordo soltanto in una piccola parte su quello che dicevano le popolazioni di una volta. 

Ovvero che i sogni rappresentano una sorta di percorso fatto in una vita precedente dell’uomo. Ma per analizzare questo concetto dobbiamo fare un piccolo passo indietro. 

Iniziamo innanzitutto con il dire che il sogno avviene soltanto durante una specifica parte del sonno che è chiamata fase REM. Durante la fase REM, quello che succede è che il cervello umano ha il totale controllo sul nostro corpo e quindi il nostro corpo non si può muovere. 

Questo fenomeno, per chi non lo conoscesse, viene chiamato paralisi del sonno. Vediamo di più.

Cosa succede esattamente durante la fase REM del sonno

Caro lettore, forse vorrai sapere che cosa succede quando si vive la fase REM del sonno che è quella più profonda dove, ovviamente, si sogna. La scienza dei sogni, così come la scienza dei sogni Freud, spiegano che durante un intero sogno di esempio otto ore, la fase REM ne dura solamente quattro.

Ma è proprio per questo che appunto questa fase è considerata quella più profonda. Se ci fai caso, infatti, caro lettore durante il sonno non dormiamo praticamente quasi mai otto ore di fila.

In genere c’è sempre almeno quella mezz’ora o un ora che ci si mette per addormentarsi, poi ci sono delle volte in cui ci si sveglia per andare al bagno e inoltre prima che suona la sveglia, quando il nostro corpo inizia già ad essere vigile. Ad ogni modo, devi sapere che ci soffre di sonnambulismo e quindi si alza e fa cose la notte, sono delle persone che soffrono di disturbi durante la fase REM del sonno.

Di conseguenza, a prescindere da come si chiama la scienza dei sogni, devi sapere che se soffri di sonnambulismo è perché soffri di qualche forma di disturbo durante la fase REM del tuo sonno. In questa specifica fase del nostro sonno, quello che succede è che il cervello smette di inviare i neurotrasmettitori e, di conseguenza, cessano tutti quanti i movimenti spontanei del nostro corpo. 

Detto questo, possiamo andare avanti ad analizzare la scienza dei sogni Freud.

La scienza dei sogni: alcune spiegazioni prettamente scientifiche sul significato dei sogni

Dunque caro lettore, sicuramente se sei su questo articolo di Sonny sleep è chiaramente perché sei interessato alla scienza dei sogni. È importante dunque che tu sappia che noi di Sonny sleep abbiamo trattato diversi significati di molti tipi di sogni negli articoli precedenti. 

In questo mese, infatti, ci siamo occupati esclusivamente di spiegazioni oniriche di ogni tipo. Quindi, se hai deciso di iniziare a studiare il significato dei sogni, caro lettore, abbiamo un consiglio davvero prezioso per te. 

Ti raccomandiamo infatti di aprire il nostro blog direttamente dal sito ufficiale di Sonnysleep e di iniziare a leggere tutti gli articoli di questo mese. Troverai informazioni interessantissime su cosa vuol dire sognare di essere incinta e partorire, sognare il mare, sognare la neve, sognare di essere traditi e molti, molti altri significati onirici molto interessanti.

Detto questo, devi sapere che secondo la teoria che i sogni sono una sorta di riavvio della memoria, allora il cervello umano dovrebbe essere molto più attivo durante la fase del sonno piuttosto che durante quella in cui siamo svegli. È proprio per questo motivo, quindi, che quando si parla di sogni si accenna a qualcosa che possa sembrare vagamente un riavvio della nostra memoria. 

Essendo le teorie varcate fin ora molto differenti tra loro, è molto difficile decretarne una su un altra, ma è molto interessante anche la teoria secondo la quale i sogni sono legati alla memoria a lungo termine.

La scienza dei sogni e il suo probabile legame con la memoria

Ci sono poi anche altre teorie che risultano molto interessanti per quanto riguarda la scienza dei sogni, ma più che altro per quanto riguarda anche il significato degli stessi. Ad esempio ci sono anche diverse teorie che sostengono che i sogni servono a preservare un tipo particolare di memoria che è chiamata la memoria semantica. 

Insomma, per tutti questi motivi e anche per molti altri ancora molto più tecnici e molto più scientifici, i sogni risultano molto spesso così sconnessi tra loro al punto da diventare a volte anche bizzarri. Se ci pensi bene, infatti, molte volte i sogni sono così vividi, così reali da coinvolgere emotivamente una persona al cento per cento. 

Allo stesso tempo, però, un sogno può anche diventare completamente surreale ma mantenere quella sorta di coinvolgimento emotivo davvero peculiare. A questo punto, è normale che ci siano alcune teorie che sostengono che i sogni sono strettamente legati alle emozioni. 

A questo punto, caro lettore, potresti anche iniziare a domandarti che ruolo invece ricoprono gli incubi. Perché, infatti, se sei interessato alla scienza dei sogni chiaramente  ti interessa anche sapere che che cosa sono gli incubi e perché hanno questo terribile effetto su di noi.

Beh, sappi che in questo caso la domanda è più che lecita e noi abbiamo tutte le buone intenzioni di risponderti. Nel paragrafo che segue, infatti, troverai tutte le risposte alla domanda che cosa sono gli incubi e che effetto fanno sulle persone. 

La scienza dei sogni: che significato hanno gli incubi

Dunque caro lettore, siamo giunti al termine del nostro articolo su la scienza dei sogni e siamo pronti a salutarti. Ma non prima di averti spiegato ancora un concetto importante per la scienza dei sogni ovvero che cosa sono gli incubi e cosa rappresentano per le persone. 

A quanto pare, risulta che gli incubi non siano altro che una sorta di conferma. Una conferma che, effettivamente, i sogni hanno ha che vedere con delle situazioni proprie di una persona di pericolo. 

Queste situazioni di pericolo risultano essere legate alla sopravvivenza di ognuno di noi. Sembra insomma che gli incubi siano una categoria di sogni dettata, come le altre, dal nostro inconscio per metterci in guardia e prepararci ad affrontare tutte le paure che ci aspetteranno nella vita. 

Sono moltissime le persone che si lamentano perché purtroppo non riescono a dormire a causa di brutti sogni. Molte volte questo ha a che vedere con il tipo di stile di vita che fanno queste persone che probabilmente andrebbe rivisto.

Altre volte dati problemi si possono risolvere prendendo degli integratori naturali per riuscire a dormire bene come ad esempio il nostro Sonnysleep. Se non ne hai mai sentito parlare ti consigliamo di andare a vedere sul nostro store dove troverai moltissime informazioni ed offerte sensazionali.

Detto questo per oggi il nostro articolo su la scienza dei sogni è terminato. Ma se vuoi leggere altri articoli visita il nostro blog e i canali social

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €