Melatonina 5 mg

melatonina 5 mg

Ti stai chiedendo se assumere la melatonina 5 mg potrebbe finalmente aiutarti a risolvere tutti i tuoi disturbi del sonno? Ne parliamo proprio in questo articolo! I disturbi del sonno sono un problema che riguarda un altissimo numero di persone, sia nel nostro paese che nel mondo.

In Italia sono più di nove milioni a soffrire di insonnia, mentre nel mondo si parla di una percentuale del settanta per cento di persone che soffrono di disturbi di vario genere contro un trenta che sembra dormire sonni tranquilli.

Nelle persone che soffrono già di insonnia, il problema inoltre si aggrava in condizioni evidenti di ansia e forte stress. Per fortuna, però i disturbi del sonno non sono, nella grandissima maggior parte dei casi, irreversibili e si possono piuttosto risolvere attraverso diversi rimedi per dormire bene. Molti utilizzano, infatti, la melatonina 5 mg, un integratore a base di melatonina e altre piante che favoriscono il sonno. Tra queste troviamo la camomilla, la genziana, la griffonia e la valeriana.

Ora, prima di spiegare che cosa è esattamente la melatonina e in che modo questa possa (o non possa) aiutarti a risolvere i tuoi disturbi del sonno, è forse il caso di fare un piccolo passo indietro e analizzare quali sono i disturbi del sonno e sa cosa derivano.

In particolare cercheremo di capire quali sono le cause dell’insonnia e quali le cause, in generale, della difficoltà ad addormentarsi. Alla fine del nostro articolo, inoltre, troverai alcune utilissime regole da seguire per dormire bene e a sufficienza.

Quali sono le cause dell’insonnia e dei disturbi del sonno in generale

Come accennato all’inizio dell’articolo, ormai in Italia le persone affette abitualmente di insonnia sono più di nove milioni. Tuttavia, fruire delle giuste ore di riposo è fondamentale per il benessere generale sia del nostro corpo che della nostra mente.

La maggior arte delle funzioni fondamentali dell’organismo avviene infatti proprio durante il riposo notturno. Una di queste è proprio quella che crea il consolidamento dei nostri ricordi selezionando gli avvenimenti più rilevanti avvenuti durante la giornata.

È proprio per questo motivo, infatti, che è di fondamentale importanza individuare quali sono le cause e quali i disturbi del sonno per prendere di petto tali disturbi e contrastarli alla radice.

In questi e in altri casi che vedremo successivamente, assumere la melatonina 5 mg per dormire potrebbe essere un’ ottima soluzione per riuscire a prendere sonno più facilmente e più in fretta.

Dunque una delle prime cause che scatenanti dell’insonnia è senza dubbio lo stress. Anzi, è corretto dire che lo stress è senza dubbio la maggiore causa dell’insonnia. Quindi, a prescindere da tutto, se sei una persona stressata, è più che naturale che tu soffra di insonnia. In questi casi è bene cercare una soluzione al tuo problema aggredendo direttamente lo stress e non l’insonnia.

Una delle cause che possono alimentare il tuo stress, e di conseguenza la tua insonnia, possono essere ad esempio i cambiamenti improvvisi. Tutto ciò che avviene senza essere programmato, infatti, diminuisce la qualità del sonno delle persone stressate.

Altre cause dell’insonnia

Abbiamo visto che lo stress è senza dubbio la casa più grande dell’insonnia. Ma non è soltanto questo. Quando lo stress è eccessivo, infatti, porta le persone a dormire male, se non a non dormire per niente. A loro volta, le persone che dormono male o che non dormono affatto, tendono ad essere stressate, proprio perché non dormono.

Come puoi vedere, a questo punto si crea una sorta di terribile circolo vizioso all’interno del quale lo stress provoca insonnia e l’insonnia provoca lo stress. Ma andiamo avanti. Quando lo stress è eccessivo, stimola l’organismo verso una maggiore produzione di cortisolo.

Il cortisolo è positivo se rilasciato nelle prime ore della giornata in quanto è molto utile al risveglio per darci la giusta carica che ci serve per affrontare la giornata. In un organismo ben funzionante (non sottoposto allo stress) quindi, quello che succede è che il cortisolo è molto alto al mattino e poi, progressivamente, durante il corso della giornata cala in modo evidente.

In un organismo stressato, invece, questo equilibrio viene alterato e potrebbe essere il caso di assumere la melatonina 5mg per regolarizzarlo. Un altro fattore conosciutissimo a molti che favorisce da sempre le notte insonni è il caldo.

Sono infatti moltissime le persone che fanno uso di melatonina soltanto in estate, specialmente se come meta per la propria vacanza hanno scelto dei posti esotici lontani da casa caratterizzati anche dal fuso orario. Il jet lag, neanche a dirlo, è un altra causa dell’insonnia.

Melatonina 5 mg per dormire: ecco come aiuta la regolarizzazione del sonno

Ora che ti abbiamo spiegato quali potrebbero essere le cause della tua insonnia, puoi farti una piccola auto analisi e cercare di capire se è uno degli elementi sopracitati a caratterizzare le tue notti insonni. A prescindere da questo, però, come promesso, dopo aver analizzato le differenti cause del problema possiamo passare ad analizzare la soluzione.

Per capire meglio in che modo però la melatonina 5 mg può esserti utile per dormire meglio, forse è il caso di spiegare prima accuratamente che cosa è questa sostanza e perché aiuta le persone a dormire meglio.

La melatonina è un ormone che il nostro organismo è in grado di produrre in maniera completamente naturale attraverso la ghiandola pineale. La ghiandola pineale si trova in una remota zona del cervello, per la precisione in corrispondenza di quello che viene chiamato il terzo occhio.

Questa ghiandola secerne la melatonina in base a quelli che sono i momenti di luce e i momenti di buio. Subito dopo il calare del sole, infatti, tale ghiandola inizia a rilasciare gradualmente la melatonina, arrivando al massimo della sua concentrazione tra le due e le quattro di notte. Dopo le quattro, la produzione di melatonina viene gradualmente ridotta fino ad arrivare al minimo durante il giorno.

Un altro modo per spiegare che cos’è esattamente la melatonina, quindi, potrebbe essere il seguente: la melatonina è l’ormone che deve comunicare al corpo quando prepararsi al sonno e quando stare sveglio.

I benefici della melatonina

Nei periodi caratterizzati da forte stress, lunghi o corti che siano, la melatonina che il corpo produce in maniera autonoma potrebbe non essere sufficiente a regolarizzare le nostre funzioni vitali di base. In questi casi è consigliato assumere la melatonina sotto forma di integratori, pomate o farmaci di vario genere.

Se volessimo elencare le motivazioni per le quali le persone assumono la melatonina 5 mg sotto forma di integratori potremmo dire che principalmente sono due:

  • per limitare quelli che sono gli effetti del jet lag
  • per ridurre quello che è il tempo necessario ad una persona per riuscire ad addormentarsi.

Il jet lag

Gli scomodissimi effetti del jet lag derivano dalla produzione alterata di melatonina. Questo accade perché la ghiandola pineale non riceve più i segnali della luce e del buio ai quali è solitamente abituata. A pagarne le conseguenze poi è tutto l’organismo che ne soffre con dolori muscolari, articolari, cattivo umore e forte sensazione di stress.

La melatonina 5 mg è un ottimo alleato per accorciare il tempo che impieghiamo a prendere sonno. Molti studi hanno dimostrato che la melatonina è un ottimo sostituto di sonniferi e calmanti. Oltre a fare il loro stesso compito, infatti, la melatonina ha dalla sua che è completamente naturale.

Fatto curioso: al momento sono in corso moltissimi studi relativi alla melatonina e a suoi possibili benefici su tutto il sistema immunitario. È vero che al momento non esistono ancora delle conclusioni che siano considerabili definitive al momento, ma gli studi e gli esperimenti effettuati fin ora sembrano dare tutti quanti delle risposte molto positive.

Coma assumere la melatonina 5 mg

Quando, per un motivo o per un altro, il corpo umano non riesce a produrre la melatonina necessaria a garantire il corretto funzionamento delle funzioni vitali, allora è il caso di integrare questa sostanza attraverso diversi tipi di integratori. Quelli più comuni sono le pastiglie, la melatonina spray o la melatonina in gocce.

La formulazione più conosciuta degli integratori è senza dubbio quella della melatonina 5 mg pura. Ovvero un integratore che contiene esclusivamente melatonina.

In altri casi, si può ricorrere agli integratori a base di melatonina che però sono arricchiti di altre sostanze (erbe) che sono anche loro molto utili per prendere sonno. Tra queste la melissa, la valeriana, la passiflora e la camomilla. Vi è poi una quarta alternativa ed è quella di integratori che presentano un alto contenuto di magnesio.

L’accoppiata melatonina – magnesio è davvero ottima per poter risolvere, contemporaneamente, i problemi si stress, stanchezza e sonno. Importante: per ridurre quello che è il tuo personale tempo necessario per addormentarti, è consigliabile assumere circa un mg di melatonina un ora prima di metterti a letto.

Nel caso in cui questa dose non dovesse funzionare, puoi sempre tentare di aumentare nei giorni successivi. Ricorda però che non devi ostinarti, infatti se non riesci a dormire con la melatonina parlane con il tuo medico, ti aiuterà a trovare una soluzione alternativa.

Le regole per aiutarti a dormire più in fretta

Certo, l’insonnia è un disturbo piuttosto comune in moltissime persone, ma questo non vuol dire che siano tutte quante vittime dell’insonnia e che loro non abbiano una parte attiva in questo scomodo gioco.

Dunque sembra proprio che nel cinquanta per cento dei casi l’insonnia avvenga a causa di nostre abitudini completamente sbagliate che assumiamo giornalmente. A causa di tali abitudini arriviamo anche a soffrire di insonnia cronica, la quale è causa di malattie più o meno gravi tra le quali si ricordano diabete, obesità e colesterolo alto.

Quindi, oltre ad assumere la melatonina 5 mg per dormire, prova anche ad assumere questi diversi atteggiamenti. Vedrai che il tuo sonno migliorerà incredibilmente.

Fai molta attenzione alla caffeina. La caffeina è una sostanza di cui la maggior parte delle persone, specialmente gli italiani, dichiara di non essere in grado di eliminare dalla propria vita. Non ti stiamo chiedendo di eliminare la caffeina dalla tua vita completamente, ma soltanto di ridurne il consumo nelle ore diurne. Dalle cinque di pomeriggio in poi, non assumere più caffeina.

Tieni i dispositivi elettronici come tablet, computer e telefonino lontano dal letto. Ormai siamo tutti quanti abituati ad andare a dormire con il cellulare in mano, oppure mentre guardiamo una serie su netflix. Esattamente non sappiamo quando si è iniziata a radicare dentro di noi questa abitudine, ma specialmente in persone con problemi di sonno è deleteria. Questo perchè le luci blu dei dispositivi elettronici sono tra i peggiori nemici del sonno.

Melatonina 5 mg fa male : le nostre conclusioni finali sulla sua assunzione

Arrivati a questo punto è chiaro che la melatonina 5 mg è sicuramente un ottimo rimedio per aiutarti a risolvere i tuoi disturbi del sonno. Il nostro consiglio più spassionato è quello di chiedere sempre consiglio al tuo medico di base prima di iniziare una terapia e, soprattutto, di seguire i consigli che ti abbiamo dato nel capitolo precedente.

Ricordati di essere regolare. Un ottima strategia per contrastare i disturbi del sonno è quella di essere il più regolari possibile in fatto di orario. Con questo intendiamo dire che dovresti cercare di andare a dormire tutti i giorni alla stessa ora e di svegliarti tutti i giorni alla stessa ora. Compresi i weekend. Questo ti aiuterà moltissimo a far capire al tuo organismo quando sentirsi stanco e quando essere attivo.

Non esagerare a tavola. Con questo non vogliamo certo dire che devi metterti a dieta, ma un altra delle nemiche acerrime della qualità del sonno è senza dubbio la cattiva alimentazione. Il cibo spazzatura e le grandi abbuffate serali non servono a nulla se non a farti dormire male e poco.

Fai sport ma non nelle 3 ore precedenti a quando vai a letto. Fare sport è molto importante per il corretto funzionamento del nostro organismo ma, per dormire bene, è meglio lasciare questa attività alle ore diurne. In questo modo l’adrenalina provocata durante gli allenamenti non interferirà con il sonno. Per altri articoli seguici sul blog e su instagram.

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €