Melatonina gommosa

melatonina gommosa

Se hai pensato anche tu di acquistare la melatonina gommosa per dormire, sappi che sei già sulla buona strada per migliorare la qualità del tuo riposo. In questo articolo ti spiegheremo infatti quali sono gli innumerevoli della melatonina e in che modo ti aiuterà a riconquistare la qualità del tuo sonno.

I disturbi del sonno, dalla difficoltà ad addormentarsi fino anche alla vera e propria insonnia, sono un problema che riguarda, ad oggi, più del settanta per cento della popolazione mondiale. Questo numero, in seguito alla pandemia dovuta al covid 19, purtroppo è ancora in forte crescita. I disturbi del sonno, tuttavia, non si presentano sempre nello stesso modo, il che fa pensare molte volte di essere riusciti a guarirne.

Quello che succede, invece, è che quando un disturbo così preoccupante come ad esempio l’insonnia si impossessa delle nostre notti è veramente difficile mandarlo via, specialmente se si trova allo stato cronico. Tuttavia, in alcuni periodi è probabile che si abbia per lo meno una parvenza di sonno tranquillo. Fino a che non avvengono cambiamenti improvvisi o periodi di forte stress durante i quali l’insonnia torna più forte di prima.

Fortunatamente, almeno per quanto riguarda i casi di insonnia più lievi, esistono non pochi rimedi per riuscire a dormire meglio. Tra questi, la melatonina gommosa di cui ti parleremo in questo articolo, alcuni particolari integratori di origine naturale per dormire e una serie di abitudini che cambieranno non solo il tuo sonno, ma anche la tua intera vita in meglio.

Perché molte persone hanno difficoltà ad addormentarsi

Sono davvero innumerevoli le ricerche effettuate da medici, specialisti ed enti pubblici e privati per individuare quante persone soffrono di insonnia a perché. In particolare, uno studio Ansa è stato molto preciso a riguardo e ha provato che gli italiani a soffrire abitualmente di insonnia sono al momento circa nove milioni.

Nonostante questo, però, le ore di riposo continuano ad essere una costante fondamentale per il benessere di ogni essere umano. E non si parla soltanto di benessere fisico, ma anche di benessere psicologico. Le funzioni più importanti del nostro organismo, infatti, avvengono proprio durante le ore di sonno. Tra le più importanti la produzione di determinati ormoni e la creazione/ consolidamento di quelli che sono i nostri ricordi.

Per questi, e altri motivi che vedrai nel corso di questo articolo, è di fondamentale importanza individuare quali sono le cause che disturbano il tuo sonno e comportarti di conseguenza per contrastarle.

Potrebbe essere il caso di assumere le caramelle gommose alla melatonina, quello di iniziare a svolgere uno stile di vita più sano o, perché no, entrambe le cose. Ricorda che quando determinate patologie come l’insonnia vengono prese per tempo, curarle è davvero molto semplice e, in alcuni casi, anche molto veloce grazie alla melatonina gommosa.

I veri problemi iniziano ad insorgere quando non si presta la giusta attenzione ai sintomi che proviamo e quindi ai messaggi che ci invia il nostro corpo. In questi casi una patologia può anche diventare cronica e molto più difficile da curare.

Melatonina gommosa: un rimedio infallibile per contrastare l’insonnia

Come probabilmente già saprai, stress e insonnia sono due patologie che vanno particolarmente d’accordo. Per la precisione, il più delle volte una è la causa dell’altra e, tutte e due insieme, mettono le persone in condizioni talmente scomode da rischiare anche l’esaurimento nervoso a volte.

Ora, in una persona più soggetta allo stress o all’insonnia di altre, i cambiamenti, soprattutto se repentini, sono sempre fonte di grande stress. Va da se che chi già soffriva di stress prima della pandemia, avrà sicuramente sperimentato situazioni ed esperienze piuttosto spiacevoli durante tutto il periodo di lock down.

Ad ogni modo, dormire male costituisce è ciò che costituisce quello che viene chiamato un evento stressante, una particolare situazione non ordinaria che può generale un circolo vizioso. Dormo male perché sono stressato e, di conseguenza, mi stresso perché dormo male. Questo purtroppo è un circolo che cattura il novantanove per cento delle persone che soffrono di insonnia.

Fortunatamente, gran parte riesce a trovare sollievo nella melatonina gommosa, ma non sempre questo rimedio riesce ad essere funzionale al cento per cento, specialmente nei casi di insonnia o stress cronico.

In questi casi specifici, infatti, è sempre consigliato rivolgersi immediatamente al proprio medico di base. Sarà lui stesso che, dopo un attenta valutazione, sarà in grado di decidere se iniziare una terapia farmacologica, o se provare con la melatonina gommosa affiancata ad un cambio radicale delle abitudini e dello stile di vita.

In che modo la melatonina gommosa contrasta l’insonnia

Abbiamo visto la forte relazione che c’è tra lo stress e l’insonnia. Ora, specialmente quando si entra in una sorta di circolo vizioso come quello descritto nel capitolo precedente, è importante analizzare quello che succede nel proprio corpo e in che modo succede.

Devi sapere che lo stress, soprattutto quando si presenta a livelli eccessivi, favorisce la produzione da parte del nostro organismo di cortisolo. Il cortisolo non è un ormone antagonista al nostro benessere, se rilasciato nelle giuste quantità, in quanto è quello che ci da la giusta carica al risveglio per affrontare la giornata. Il problema però si verifica quando la quantità di cortisolo non scende e rimane, anche durante le ore della giornata e della sera, agli stessi livelli.

Avere in circolo per tutto il corpo degli alti livelli di cortisolo per tutto il giorno non solo non fa bene alla nostra salute psicologica, in quanto ci fa sentire nervosi, confusi e a tratti troppo iperattivi. Avere alti livelli di cortisolo fa malissimo anche al nostro corpo in quanto genera tutta una serie di inestetismi come ad esempio l’infiammazione cellulare.

L’infiammazione cellulare non è altro che la cellulite, presente in molte donne non perché seguono un alimentazione sbagliata, al contrario di quello che loro stesse possono pensare, ma perché sono troppo stressate. Ecco che, in questo caso specifico, la melatonina gommosa è di incredibile aiuto in quanto è uno degli antagonisti del cortisolo più potenti e più efficaci.

Cosa favorisce le notti insonni

Sono moltissimi i fattori che possono contrastare il sonno, anche nelle persone che non soffrono di insonnia. Le temperature calde non aiutano a prendere sonno. O i viaggi lunghi in macchina o in aereo.

Il fuso orario, ad esempio, è uno dei maggiori antagonisti del sonno. Specialmente infatti quando si viaggia in paesi lontani, il jet lag non sono può rendere molto difficile prendere sonno. Ma lo può addirittura impedire per tempi che vanno dai due fino anche ai sette giorni di tempo. E quali sono le conseguenze in un essere umano che ha passato tutto questo tempo senza dormire, o dormendo male? Nervosismo, affaticamento, malessere generale, cattivo umore, confusione.. e moltissimi altri.

Il jet lag in particolar modo viene causato da un repentino cambiamento di orario. E, come abbiamo visto, i cambiamenti sono una delle maggiori fonti di stress che, di conseguenza, è una delle principali cause dell’insonnia. Ma, come se tutto ciò non bastasse, quando si effettuano viaggi piuttosto lunghi ci possono essere tutta una serie di altre problematiche a sommarsi al jet lag.

Se si è viaggiato in un paese tropicale, ad esempio, anche il cambiamento climatico potrebbe impedire il sonno. In questi casi, è sempre conveniente comprare dal nostro paese le caramelle di melatonina gommosa e assumerle nelle dosi e nei tempi indicati nel foglietto illustrativo. Questo perché, quando si va in un nuovo paese, non si ha mai la garanzia al cento per cento di trovare rimedi naturali per dormire.

Ma che cos’è esattamente la melatonina gommosa?

Per capire meglio quali sono i benefici della melatonina gommosa e come fruirne nel migliore dei modi, è bene prima spiegare esattamente che cosa è la melatonina.

La melatonina è qualcosa che l’essere umano produce già naturalmente dal suo organismo. È Infatti un ormone che produciamo attraverso la ghiandola pineale. Tale ghiandola risiede nel nostro cervello, più o meno all’altezza di dove si crede che sia il terzo occhio. Ora, tale ghiandola non rilascia di certo la melatonina così, quando decide lei. Piuttosto si regola per il suo rilascio in base a quelle che sono le ore di luce e quelle che sono ore di buio.

Se ci hai fatto caso, a meno che tu non soffra di problemi di insonnia più o meno gravi, è molto difficile che ti capiti di avere sonno alle undici di mattina, o alle quattro di pomeriggio, quando il sole è ancora alto.

Questo perché la ghiandola pineale inizia a rilasciare la melatonina poco dopo le ore di oscurità. La massima concentrazione di melatonina nel nostro sangue avviene più o meno nelle ore che vanno dalle due e le quattro di notte. Successivamente alle quattro del mattino, la ghiandola pineale inizia a ridurre la produzione e il rilascio di melatonina, fino a terminare del tutto di secernere questo ormone.

Se volessimo semplificare di molto la spiegazione, potremmo dire che la melatonina è incaricata di preparare in un certo modo il nostro corpo alle ore di sonno.

Come va utilizzata:

Come avrai sicuramente capito dal capitolo precedente, la presenza, nei giusti tempi è chiaro, di melatonina nel nostro organismo non può essere un optional. Di conseguenza, quando purtroppo, per un motivo o per un altro, il nostro corpo non è in grado di produrre una quantità sufficiente di melatonina, allora è il caso di integrare questa sostanza attraverso degli specifici integratori per dormire, come ad esempio la melatonina compresse gommose.

Essendo così di fondamentale importanza per il corpo umano e per il corretto funzionamento del nostro organismo, non è affatto difficile reperire le caramelle gommose alla melatonina. Queste di possono acquistare infatti praticamente ovunque: nelle farmacie, nelle erboristerie, su internet e anche in alcuni supermercati! Ma qual è la formulazione di queste caramelle gommose alla melatonina?

Dunque, nella maggior parte dei casi la melatonina è pura, ovvero le pastiglie, gli spray o le gocce contengono esclusivamente questa sostanza. Oppure, in alternativa, è possibile trovare prodotti con melanina arricchiti però di altre erbe e spezie ottime per dormire, come è il caso ad esempio di Sonny Sleep.

Le erbe che solitamente vengono aggiunte ai prodotti contenenti melatonina sono la passiflora, la melissa e la camomilla, che aiutano il rilassamento mentale e il benessere generale del nostro organismo.

Vi è poi un’altra formulazione ancora di certe caramelle gommose alla melatonina che prevede anche l’aggiunta del magnesio. Questa specifica formula è incredibilmente efficace per ridurre il tempo necessario per addormentarsi che per contrastare lo stress e la stanchezza.

Caramelle gommose melatonina: in conclusione

Gli innumerevoli benefici della melatonina gommosa non sono assolutamente in discussione, questo è certo. Tuttavia, ci sono tutta una serie di abitudini e di accorgimenti che, se applicati alla propria vita di tutti i giorni, possono aiutare anch’essi a contrastare l’insonnia.

Il consiglio degli esperti è infatti quello di assumere la melatonina gommosa e di applicare dette abitudini alla propria routine giornaliera. Vediamo alcuni degli accorgimenti più utili per contrastare l’insonnia.

Molte persone, quasi tutte a dire il vero al giorno d’oggi, sono abituate ad andare a letto e prendere in mano il loro smartphone, computer o tablet prima di addormentarsi. Questa semplice e innocente azione è in grado di rovinare notti intere di sonno in quanto la luce blu dei dispositivi elettronici è una delle cose che più disturba il sonno.

Un altro accorgimento molto utile è quello di prestare molta attenzione a quanta caffeina si assume e a quando si assume. La caffeina è per molti di noi il motore che ci fa partire la mattina e ci da la giusta energia per affrontare la giornata. E questo va bene, se si mantiene il livello di caffeina del corpo basso o medio basso.

Il problema della caffeina che disturba il sonno si incontra quando si inizia a prendere il caffè poco prima di andare a dormire. Specialmente chi soffre di problemi di insonnia dovrebbe evitare del tutto la caffeina. Se hai trovato interessante questo articolo sulla melatonina gommosa, seguici anche sul blog e sui canali social.

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €