Melatonina pura

melatonina pura

La melatonina è un ormone che il nostro organismo produce in maniera totalmente autonoma. Quando, per un motivo o per un altro, il corpo non riesce a produrne a sufficienza, è necessario integrare la melatonina pura nella nostra dieta attraverso determinati prodotti come gocce, spray o pastiglie.

Diversi studi e ricerche scientifiche hanno dimostrato che non meno del settanta per cento della popolazione mondiale, ad oggi, soffre di disturbi del sonno più o meno gravi.

Se si pensa solo agli americani, sono tra i quaranta e i settanta milioni ad aver dichiarato di soffrire di insonnia o di altri malesseri simili. Non bisogna però lasciarsi ingannare dal fatto che questo sia un problema piuttosto comune in quanto la carenza di sonno può, e ha effettivamente, delle conseguenze piuttosto gravi.

Alcuni degli esempi più lampanti sono il rischio di malattie come diabete, obesità e ipertensione, abbassamento della produttività e esaurimento delle energie. Onde di evitare di incappare in uno o più tra questi problemi, moltissime persone prevengono la carenza di sonno con l’assunzione della melatonina pura.

Se soffri anche tu di carenza di sonno, di insonnia, bruxismo, sindrome delle gambe stanche o uno qualsiasi degli altri disturbi del sonno, allora è consigliabile che anche tu inizi ad integrare questa sostanza nella tua dieta. Vediamo dunque cos’è la melatonina pura, come funziona, se e quanto è sicura e, soprattutto, quanta bisognerebbe assumerne per riuscire a regolare il ciclo del proprio sonno senza rischiare eventuali controindicazioni.

Cos’è Melatonina pura

La melatonina viene prodotta all’interno del nostro cervello attraverso la ghiandola pineale e aiuta il corretto funzionamento dell’orologio biologico del nostro corpo (ritmo circadiano). Tale orologio biologico è responsabile del corretto funzionamento delle nostre più importanti funzioni vitali quali la veglia, il sonno e la fame.

La melatonina pura aiuta gocce aiuta a regolare, inoltre, anche il livello degli ormoni, la nostra temperatura corporea e la pressione sanguigna. Chiaramente la ghiandola pineale non rilascia la melatonina a caso, ma rispetta determinati parametri.

La melatonina viene infatti rilasciata pochi minuti dopo il tramontare del sole, quando fuori è buio e raggiunge il suo picco più alto tra le due e le quattro di notte. Man mano che inizia a farsi nuovamente giorno, i livelli di melatonina tornano ad abbassarsi.

Ma favorire il sonno non è l’unica funzione di questo ormone, in quanto mantenere i giusti livelli di melatonina pura nel corpo aiuta anche a rilassarsi e a calmarsi. Ma cosa può causare l’abbassamento dei livelli di melatonina all’interno del nostro corpo?

In realtà ci sono diversi fattori che possono causare l’abbassamento dei livelli di melatonina nel corpo, primo tra i quali lo stress. A seguire ci sono il fumo, l’invecchiamento, il lavoro su turni e tutta una serie di cattive abitudini caratteristiche degli esseri umani che vedremo nel corso dell’articolo. Ad ogni modo, l’utilizzo di integratori di melatonina pura 5 mg può senza dubbio aiutare a contrastare le cause della carenza di sonno e a normalizzare l’orologio biologico.

In che modo la melatonina può aiutare le persone ad addormentarsi

Gli stessi studi e ricerche che hanno stabilito quante sono nel mondo le persone che soffrono di insonnia, hanno anche dimostrato che l’assunzione di melatonina pura prima di coricarsi nel letto, aiuta le persone ad addormentarsi più semplicemente e più in fretta.

L’analisi condotta su diverse persone con disturbi del sonno ha rilevato che, in tutti i casi , la melatonina pura ha aiutato a ridurre di almeno sette minuti il tempo richiesto per addormentarsi. Ma i benefici non si sono verificati soltanto sulle tempistiche per addormentarsi e quindi sulla quantità di or di sonno.

Piuttosto, il cento per cento dei partecipanti allo studio hanno dichiarato di aver riscontrato anche un evidente miglioramento riguardo la qualità del loro sonno. Se inoltre sei una persona che ama viaggiare, sicuramente ti interesseranno i benefici che si possono trarre dalla melatonina pura quando si soffre il jet lag.

I benefici della melatonina contro il jet lag

Tra i suoi tanti benefici, la melatonina può aiutare anche a contrastare i terribili sintomi del jet lag. Questo ci interessa primo perché se sei una persona che ama viaggiare, e fa molti viaggi, sicuramente anche tu, almeno una volta, hai subito le terribili conseguenze del jet lag. Sono stati effettuati degli studi su delle persone che hanno attraversato nell’arco di un mese, cinque zone del mondo differenti, incontrando cinque differenti fusi orari.

I nostri livelli di melatonina nel corpo, da soli, non funzionerebbero mai contro uno stress tale, specialmente nei casi di chi già soffre di insonnia o di disturbi del sonno in generale. Il 98% delle persone sottoposte allo studio, assumendo la melatonina pura hanno riscontrato un netto miglioramento della qualità del loro sonno contrastando tutti i sintomi del jet lag.

Ma questo scenario non ci interessa soltanto per il jet lag in sé per sé. Studiando gli effetti della melatonina pura contro i sintomi del jet lag, infatti diversi studi sono riusciti a dimostrare che se funziona per il jet lag, la melatonina pura aiuta anche a contrastare l’insonnia di tutte le persone che svolgono un lavoro su turnazione.

Panettieri, infermieri, medici, camerieri e tutte le persone che lavorano sulla rotazione dei turni diurni e notturni, infatti, soffrono generalmente tutte quante di insonnia o di altri disturbi del sonno simili. Per tutte queste persone, la melatonina pura potrebbe essere una soluzione naturale ai loro problemi con il sonno.

5 benefici della melatonina pura che ti sorprenderanno sicuramente

La melatonina pura è stata riconosciuta come uno dei migliori integratori per il sonno presenti nel mercato. È possibile acquistare in due differenti varianti: pura o “arricchita da altre sostanze”.

In genere per la melatonina pura si raccomanda di non superare  i due milligrammi a dose. Si può essere invece un po’ più elastici con le gocce o le pastiglie di melatonina pura arricchita con altri ingredienti naturali come ad esempio la camomilla o il finocchio. A seguire ti elenchiamo quali sono i cinque benefici della melatonina pura, oltre chiaramente al miglioramento del sonno, che molto probabilmente non conoscevi.

Successivamente, spiegheremo tali benefici uno ad uno.

  • Aiuta la vista
  • Aiuta a contrastare l’ulcera nello stomaco
  • È utile contro tutti i sintomi degli acufeni (il disturbo caratterizzato dal costante ronzio delle orecchie)
  • Aumenta i livelli di ormone della crescita degli uomini
  • Aiuta a contrastare la depressione stagionale

Prendiamo ora singolarmente ciascun beneficio e cerchiamo di spiegare in che modo la melatonina pura risulta utile a queste cause.

Aiuta la vista

Mantenere alti i livelli di melatonina nel nostro corpo può aiutare il corretto funzionamento della vista grazie soprattutto al determinante effetto antiossidante di questa sostanza, che riduce il rischio di differenti tipi di malattie agli occhi.

Un esperimento realizzato su cento persone che presentavano l’AMD (degenerazione maculare dell’età) ha dimostrato che assumere la melatonina pura per circa un anno ha rallentato i sintomi e gli eventuali danni della malattia. Il tutto, senza alcun effetto collaterale che sia stato considerato degno di nota.

Le stesse proprietà antiossidanti della melatonina che aiutano a rallentare i danni dell’AMD, possono anche alleviare la pirosi e aiutare durante il trattamento dell’ulcera allo stomaco.

Gli studi effettuati a valore di questa teoria sono tuttavia piuttosto recenti i loro, ma risultati sono promettenti. Sembra infatti che la melatonina pura, specialmente se associata all’omeprazolo, abbia aiutato a ridurre il cento per cento della pirosi nei soggetti partecipanti allo studio.

Lo stesso vale per le ulcere: i soggetti che hanno assunto la melatonina pura, insieme al triptofano e all’omeprazolo, hanno riscontrato dei miglioramenti molto più visibili e rapidi nelle loro ulcere di quelli che non hanno assunto queste sostanze.

Riduce i sintomi degli acufeni

L’acufene, più comunemente conosciuto come “ronzio nelle orecchie”, è un disturbo sicuramente meno frequente dell’insonnia, ma altrettanto fastidioso! L’acufene, o tinnito, ha l’antipatica caratteristica di peggiorare nei casi in cui il rumore di sottofondo si attenua completamente. Il classico esempio è quando si prova a dormire ma non ci si riesce a causa di questo terribile fastidio.

La melatonina pura non può aiutare a guarire dall’acufene, ma è stato scientificamente provato che può ridurne i sintomi, aumentando del novanta per cento le possibilità di addormentarsi più facilmente e più in fretta.

Non tutti sanno che l’ormone della crescita viene rilasciato in maniera assolutamente naturale durante le ore di sonno. Un giovanotto in ormone condizioni fisiche può assumere la melatonina per aumentare i livelli di questo ormone nel corpo. Se gli scopi dell’assunzione di melatonina pura gocce sono quelli di aumentare l’ormone della crescita, allora probabilmente prima di iniziare la terapia è il caso di contattare il proprio medico di base per un parere professionale.

Può aiutare a contrastare i sintomi della depressione stagionale

La depressione stagionale (SAD) affligge nel mondo circa il 49% delle persone adulte. Questo disturbo è caratterizzato da un forte disturbo del ciclo sonno veglia, a causa del quale molte persone che non riescono a dormire bene si ritrovano anche a soffrire di depressione. In linea generale è corretto dire che la melatonina pura non è soltanto un aiuto contro la depressione stagionale, ma è un aiuto per la depressione in generale e ti spiego perchè.

È ormai stato dimostrato migliaia di volte che la l’insonnia e la depressione sono strettamente collegate. Quando una persona è depressa, il più delle volte non riesce a dormire, o meglio, non riesce a dormire bene.

Nello stesso modo, quando una persona non riesce a dormire bene per un periodo di tempo più o meno lungo, inizia ad essere affetta da stress, il quale porta, se non curato per tempo, alla depressione. Tra sonno, stress e depressione si crea ben presto una sorta di circolo vizioso molto difficile da curare e da tenere sotto controllo una volta che vi si è entrati.

Per questo motivo, viene spesso consigliato di prevenire il susseguirsi di tutti questi disturbi/ patologie assumendo la melatonina pura. La melatonina, essendo una sostanza cento per cento naturale, non ha bisogno né della prescrizione del medico per essere assunta, né di osservare particolari precauzioni. Tuttavia, ascoltare il parere di un esperto prima di iniziare ad assumerla è sempre un azione consigliata.

Ad ogni modo, in linea generale, viene spesso consigliato di iniziare con una dose piuttosto ridotta (0.5 mg di melatonina pura) da assumere trenta minuti prima di coricarsi. Se tale dose non porta ad ottenere i risultati desiderati, è possibile iniziare ad aumentare progressivamente la dose, fino ad arrivare ad un massimo di cinque milligrammi. Non è mai consigliato salire sopra questo dosaggio senza prima chiedere il parere del proprio medico di base.

Probabili effetti collaterali della melatonina pura

A differenza di moltissimi altri prodotti o farmaci utilizzati per contrastare i disturbi del sonno, la melatonina non crea dipendenza e, di conseguenza, non porta neanche ad assuefazione. Tuttavia, ci sono dei casi specifici nei quali potrebbero verificarsi controindicazioni o degli effetti indesiderati.

Chiaramente il primo caso è quello in cui si fosse allergici alla melatonina e / o ad altre sostanze presenti negli integratori a base di melatonina. Non è inoltre consigliato assumere la melatonina pura per chi soffre di determinate patologie che attaccano il sistema epatico e / o i reni. Inoltre, ovviamente, le donne incinta o che stanno allattando non possono prendere la melatonina.

L’ultimo caso in cui non va assunta questa sostanza è prima di mettersi in macchina o prima di andare a lavoro, specialmente se si utilizzano attrezzature pericolose per la salute propria o degli altri.

Tutti i soggetti che abbiamo appena citato, potrebbero soffrire dei seguenti effetti collaterali, nel caso di assunzione di melatonina pura. Mal di testa, vertigini, nausea, vomito e sonnolenza.

Altri effetti indesiderati meno comuni che potrebbero abbattersi su un soggetto non idoneo alla melatonina sono la depressione, l’ansia, i crampi addominali, l’irritabilità e la confusione o il disorientamento. Se questo articolo ti è stato utile, continua a seguirci sul nostro blog e attraverso i canali social.

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €