Melatonina quando prenderla

melatonina quando prenderla

Melatonina quando prenderla è sicuramente una ricerca effettuata molto spesso da parte degli utenti del web, specialmente da parte di coloro che hanno problemi con il sonno, e proprio per questo motivo, nel corso di questa nuova guida del nostro blog, ci occuperemo di scoprire tutto a riguardo. Ti consiglierò, infatti, nelle prossime sezioni di questa guida, quando è necessario prenderla, oltre a fornirti moltissime informazioni riguardanti la melatonina.

Certamente saprai anche tu che il corpo umano ha bisogno di riposare e di dormire, non solo per potere affrontare le giornate nel modo migliore e con molte forze, ma anche in modo tale da funzionare nel modo corretto. Infatti, ci sono moltissime patologie e problemi fisici che sono correlati ad una mancanza di sonno e riposo, che può essere causata da moltissimi motivi, come ad esempio lo stress, l’ansia, il lavoro, la famiglia, i figli e così via.

Tuttavia, non bisogna trascurare il sonno e il riposo, anche quando si è veramente indaffarati e pieni di cose da fare, se si vuole rimanere in buona salute: purtroppo, questa è una cosa che moltissime persone, invece, fanno. Dunque, se anche tu stai avendo problemi con il sonno o hai sempre sofferto di insonnia, sappi che hai aperto l’articolo che fa al caso tuo.

Di fatti, oltre a spiegarti che cos’è la melatonina e quali sono i suoi benefici, ti consiglierò anche melatonina quando prenderla e in quali dosi. Sei curioso di saperne di più?

Melatonina quando prenderla e che cos’è?

Nella sezione introduttiva di questo interessante approfondimento dedicato alla melatonina quando prenderla, abbiamo visto insieme che purtroppo moltissime persone trascurano il proprio sonno ed il proprio riposo, causando problemi al proprio corpo.  Come si è detto, infatti, il corpo ha bisogno di dormire e di riposare per almeno sette oppure otto ore ogni notte: se non si fa questo, si possono avere moltissimi problemi di salute anche gravi.

Come avrai capito, c’è una correlazione tra la melatonina ed il sonno: se vuoi scoprire che cos’è e che correlazione a con il sonno, ti consiglio di continuare a leggere questo paragrafo. La melatonina non è altro che un ormone che viene prodotto dal nostro corpo durante le ore del giorno, quindi anche grazie alla presenza di luce, e assorbito durante le ore della notte, quando c’è dunque il buio e quando il nostro corpo si trova nel letto a riposo.

La melatonina è una componente del nostro corpo che è stata scoperta soltanto negli anni Cinquanta da parte di un dermatologo famosissimo chiamato Aaron Lerner: egli l’ha isolata per la prima volta dalla ghiandola pineale delle mucche. Dagli anni cinquanta in poi, questo ormone viene studiato per comprendere tutti i benefici che apporta al nostro corpo, specialmente per quanto riguarda il sonno e il riposo.

Per scoprire quali sono tutti i benefici che la melatonina ha sul nostro corpo e soprattutto melatonina quando prenderla, ti consiglio di continuare a leggere le prossime sezioni di questa guida.

Quando prendere la melatonina e quali sono i suoi benefici?

Ti ho illustrato, nella precedente sezione di questa guida dedicata alla melatonina quando prenderla, quali sono alcune caratteristiche della melatonina. Come si è detto, si tratta di un ormone che viene prodotto in modo naturale dal nostro corpo: la sua particolarità è che viene prodotto durante tutto l’arco della giornata ma sprigiona i suoi benefici la notte, aiutando quindi con il sonno.

Ovviamente, proprio come ogni ormone che produciamo, può capitare che il nostro corpo non ne produca una quantità sufficiente: in questi casi, c’è dunque bisogno di un’integrazione, ma di questo ne parleremo in seguito. Scopriamo prima, in questo brevissimo paragrafo della nostra guida, quali sono i maggiori benefici che si possono trarre dalla melatonina, prima di scoprire quando prendere la melatonina.

In primo luogo, la melatonina aiuta quelle persone che si mettono a letto e si rigirano senza mai prendere sonno: la melatonina, infatti, permette di prendere sonno in modo molto più veloce e semplice. In seguito, la melatonina aiuta anche le persone che soffrono di jet-lag: infatti, coloro che viaggiano spesso da una parte del mondo all’altra, possono soffrire di alcuni problemi riguardanti sonno e stanchezza.

Dunque, come puoi aver visto, la melatonina si rivela efficace nel trattamento di moltissime problematiche che sono correlate al sonno e al riposo del nostro corpo. Per scoprire ulteriori informazioni riguardo melatonina quando prenderla, ti consiglio di continuare a leggere questa guida.

Cosa fa il nostro corpo quando dormiamo?

Nel precedente capitolo di questa interessante guida dedicata alla melatonina quando prenderla, abbiamo visto insieme che la melatonina è un ormone molto utile, il quale apporta moltissimi benefici al nostro corpo per quanto riguarda il sonno. Come si è detto, la melatonina può aiutare specialmente le persone che faticano a prendere sonno la sera quando sono a letto, ma aiuta anche tutti coloro che soffrono di jet-lag a causa di frequenti spostamenti da una parte del mondo all’altra in aereo.

Prima di scoprire quali sono altri informazioni riguardo la melatonina e quando prenderla, voglio parlare con te di un altro argomento importantissimo, ovvero cosa fa il nostro corpo quando dormiamo. Questa è una cosa molto importante da sapere: il nostro corpo, mentre dormiamo, compie moltissime operazioni importantissime per preservare la tua salute e il suo corretto funzionamento durante l’arco della giornata.

Quando si dorme, infatti, il corpo rigenera i suoi tessuti, la pressione sanguigna si stabilizza nuovamente, il metabolismo rallenta, e i muscoli così come anche i nervi si distendono, trovando ristoro. Ovviamente, quando il corpo non pul fare queste cose perchè non riposa bene o a sufficienza durante la notte, possono esserci problemi di salute, che possono essere sia seri che meno gravi: ne parleremo insieme nella prossima sezione.

Per scoprire quali sono queste conseguenze del mancato sonno così come anche melatonina quando prenderla, ti consiglio di continuare a leggere questa guida.

Cosa succede se il nostro corpo non riposa a sufficienza?

Come hai potuto apprendere nel precedente paragrafo di questa guida dedicata alla melatonina quando prenderla, il nostro corpo ha bisogno di riposare bene durante la notte in modo da compiere dei processi indispensabili al tuo benessere e alla tua salute. Quando il corpo non può compiere questi importantissimi processi che servono a preservare il suo benessere, la tua salute inizia ad essere a rischio, in quanto possono esserci delle conseguenze.

In primo luogo, bisogna effettuare una distinzione tra quelli che sono le conseguenze di poche notti di insonnia, che non sono una cosa gravissima e che può essere risolta in poco tempo, e quelle che sono le conseguenze di una grave insonnia. Per quanto riguarda il primo caso, quando non si dorme bene o a sufficienza per un breve periodo, potresti svegliarti con il viso gonfio, con il mal di testa, ma potresti anche avere delle difficoltà a concertarti e nell’apprendimento, ma anche a prendere decisioni.

Invece, per quanto riguarda una lunga privazione del sonno, che dura anche settimane o mesi, ci sono delle conseguenze che sono molto più gravi: le persone che soffrono di forme di insonnia persistenti possono avere molti problemi. I problemi che potrebbero manifestarsi sono ad esempio l’ipertensione, ma anche l’aumento di peso fino ad arrivare all’obesità, il rischio di infarto o di ictus.

Insomma, è molto meglio prevenire questi problemi piuttosto che curarli, e per fare ciò bisogna regolarizzare il proprio sonno. Per scoprire altro riguardo melatonina quando prenderla, ti consiglio di continuare a leggere questa guida.

Quando si prende la melatonina?

Nella precedente sezione di questa guida dedicata a melatonina quando prenderla, abbiamo visto insieme quali possono essere dei rischi che si possono correre quando non si cura abbastanza il proprio sonno. Come puoi aver letto, una mancanza di sonno può provocare moltissimi problemi diversi che sono leggeri, come la spossatezza o il gonfiore del viso e le occhiaie, ma anche problemi che sono più gravi, quali ad esempio l’obesità e il rischio di infarti e ictus.

Adesso andiamo avanti con la nostra guida e parliamo nuovamente della melatonina: ci sono moltissime persone, infatti, che si chiedono “quando si prende la melatonina?”. La risposta a questa domanda non è una sola, in quanto la risposta dipende dal tipo di integratore a base di melatonina si assume: ce ne sono infatti di due categorie diverse, ovvero la melatonina a rilascio immediato e la melatonina a rilascio prolungato.

La melatonina a rilascio immediato, come suggerisce il nome, viene rilasciata nel corpo in pochissimi minuti dalla sua assunzione: per questo, si consiglia di assumerla circa quindici o venti minuti prima di andare a dormire. Invece, per quanto riguarda la melatonina a rilascio prolungato, questa inizia a fare effetto diverse ore dalla sua assunzione, pertanto va presa diverse ore prima di andare a dormire affinchè faccia effetto.

Ora che abbiamo scoperto melatonina quando prenderla, continua a leggere per scoprire alte informazioni riguardo il famoso ormone del sonno nelle prossime sezioni di questo approfondimento.

Quando prendere melatonina?

Siamo quasi arrivati al termine di questa nostra guida tutta dedicata a melatonina quando prenderla: come hai potuto leggere il precedenza, bisogna prendere la melatonina o prima di andare a letto o qualche ora prima, come ad esempio in tardo pomeriggio. Questo dipende ovviamente dal tipo di prodotto che si inizia ad utilizzare: ci sono infatti, in vendita, dei prodotti a rilascio immediato e dei prodotti a rilascio prolungato, sta a te decidere quale acquistare.

In ogni caso, dopo aver scoperto quando prendere melatonina, è il momento invece di scoprire in quali casi e in quali condizioni è necessario iniziare ad assumere melatonina per regolarizzare il proprio sonno. Come si diceva in precedenza, questo integratore è molto utile per coloro che hanno difficoltà ad addormentarsi la sera quando si mettono a letto: alcune persone possono anche metterci ore per prendere sonno, e questo ovviamente toglie tempo al sonno vero e proprio.

Come si è detto, inoltre, questo prodotto è adatto anche per coloro che soffrono di jet-lag: parliamo di persone che viaggiano spesso da una parte all’altra del mondo, e quindi il loro ciclo del sonno viene sballato. La melatonina riesce a riequilibrare la situazione, aggiustando nuovamente questo ciclo e attutendo la stanchezza.

Dopo aver scoperto tutto quello che c’era da sapere riguardo melatonina quando prenderla, ti consiglio di continuare a leggere l’ultimo capitolo per le nostre considerazioni finali.

Le nostre considerazioni finali

Eccoci finalmente arrivati alla fine di questa nostra interessantissima guida interamente dedicata alla melatonina quando prenderla, all’interno della quale hai potuto scoprire tutto quello che c’era da sapere in merito a questo prodotto che è molto gettonato. Per questo motivo, nel corso di questo ultimo paragrafo, faremo un brevissimo riassunto di tutte le cose che abbiamo scoperto nelle precedenti sezioni.

In primo luogo, abbiamo visto che la melatonina è un ormone molto utile per quanto riguarda il nostro ciclo del sonno: infatti, aiuta a dormire meglio e soprattutto a stabilizzare il sonno. Questo ormone viene normalmente prodotto dal nostro corpo, ma in alcuni casi c’è bisogno di integrarlo tramite appunto degli integratori, che possono essere trovati sia sotto forma di compresse che sotto forma di bustine orosolubili.

Inoltre, abbiamo visto perchè dormire è così importante per il nostro corpo e quali sono le conseguenze che si possono riscontrare se non si dorme abbastanza durante la notte: come si è detto, è molto meglio evitarle curando il proprio sonno. Infine, abbiamo visto che le persone che soffrono di jet-lag ma anche tutti coloro che hanno problemi a prendere sonno, sono i candidati perfetti per la melatonina.

Ora che hai scoperto tutte queste informazioni riguardanti il famoso ormone del sonno, non ti rimane altro da fare se non andare ad acquistarlo ed iniziarlo a prendere: vedrai sin da subito le differenze, perchè ti sveglierai molto più riposato e avrai moltissime energie durante il giorno.

Sei pronto a curare il tuo sonno e il tuo riposo?

Se ti è piaciuta questa guida interamente dedicata alla melatonina quando prenderla, ti consiglio di visitare il nostro blog di scoprire di più e di seguirci su Instagram per non perderti tutti i nostri aggiornamenti!

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €