Modi per addormentarsi

modi per addormentarsi

Se anche tu, come tantissime altre persone, ultimamente fai molta fatica a prendere sonno, allora i 7 modi per addormentarsi descritti in questo articolo potrebbero tornarti davvero molto utili!

Non sei l’unica persona a soffrire di questo genere di problemi, tant’è vero che, purtroppo, sono sempre di più le persone che soffrono di vari disturbi del sonno come ad esempio l’insonnia, la sindrome delle gambe stanche, il bruxismo e via dicendo.

Ma non devi più preoccuparti in quanto esiste una soluzione al tuo problema, anzi, a dire il vero ne esistono più di una! Nello specifico, noi di Sonny Sleep abbiamo selezionato sette modi per addormentarsi subito  che ti lasceranno positivamente sorpreso. Alcuni di questi metodi sono piuttosto tradizionali, altri sono più moderni.

Indipendentemente da quale tra i metodi per addormentarsi sceglierai, finalmente avrai una, o forse più, strategie valide per accompagnare le tue serate. E riuscire finalmente a lasciarti andare tra le braccia di Morfeo più facilmente e, soprattutto, più velocemente.

Attraverso questo articolo imparerai non solo dei modi per addormentarsi facilmente, ma anche perché è così importante addormentarsi in pochi minuti e come si può distrarre la mente per riuscire a prendere sonno.

Ti spiegheremo inoltre come funziona la tecnica della respirazione 4 – 7 – 8 e in che modo è possibile creare l’ambiente più giusto per addormentarsi velocemente. In ultimo luogo, scoprirai qual è la tecnica dei marines per addormentarsi in due minuti e fare un sonno lungo e ristoratore.

Perché è così importante conoscere dei modi per addormentarsi velocemente?

Come abbiamo spiegato ripetute volte nel nostro blog, la qualità del tuo sonno è imprescindibile per la salute del corpo. Tuttavia, non tutte le persone hanno bisogno della stessa quantità di ore di sonno durante la notte.

Questo fattore, infatti, varia a seconda del genere e dell’età di una persona. A prescindere dai fattori demografici, però, rimanere svegli fino a tardi non è mai una buona idea e può sempre avere dei riscontri negativi sia sulla tua produttività che sulla tua salute fisica e mentale.

Conoscere dei modi per addormentarsi in fretta potrebbe essere la soluzione giusta per evitare di trovarsi ad affrontare tutti questi tipi di problemi. Dormire poco (e male) è un’azione che grava direttamente sul tuo metabolismo, rallentandolo moltissimo e facendoti, di conseguenza, aumentare di peso.

Ma non solo, infatti un metabolismo lento può anche mettere la mente nelle condizioni di essere affaticata e questo potrebbe renderti irascibile e aggressivo. Applicare nel giusto modo uno o più modi per addormentarsi che tra quelli che troverai in questo articolo ti aiuterà a riposare bene per tutto il tempo di cui hai bisogno.

La conseguenza di un bel sonno ristoratore sarà quella di essere una persona più in salute e, di conseguenza, una persona migliore!I modi per addormentarsi descritti in questo articolo sono: la tecnica del caldo e del freddo, la tecnica di respirazione 4- 7- 8 e la tecnica dei marines. Vedrai inoltre come distrarre la mente per addormentarti.

Addormentarsi velocemente utilizzando la tecnica del caldo e del freddo

Uno dei modi per addormentarsi meno convenzionali, ma più efficaci di tutti, è sicuramente quello che coinvolge l’utilizzo delle temperature alte o basse a proprio favore. Devi sapere, infatti, che per dormire bene non è necessario soltanto avere un ottimo materasso.

Esistono infatti una miriade di altri fattori da considerare come ad esempio eventuali rumori esterni, i pensieri, la respirazione, la presenza o meno di altre persone…

La temperatura, ad esempio, gioca un ruolo importantissimo nella nostra vita, specialmente quando si tratta di prendere sonno. È stato appurato da diverse ricerche scientifiche che esiste una temperatura ideale per prendere sonno ed è quella di 18,5 gradi centigradi, sia in estate che in inverno.

Il cervello umano, infatti, contrariamente a quello che si pensa ha bisogno di essere in qualche modo rinfrescato per riuscire a prepararsi al sonno notturno. Ricreare un ambiente piuttosto fresco nella propria stanza è quindi uno tra i modi più efficaci per addormentarsi in fretta. Ma questa tecnica non comprende soltanto l’utilizzo del freddo per prendere sonno, ma anche l’utilizzo delle temperature alte. Vediamo in che modo.

Un altro dei modi per addormentarsi facilmente è quello di fare una bella doccia calda prima di mettersi a letto. Ma se il cervello ha bisogno di essere raffreddato, perché fare una doccia calda? Perché, in questo caso, a trarre beneficio dal calore è il corpo e non il cervello.

Modi per addormentarsi: 3 info per te

Abbiamo visto che il cervello ha bisogno di essere “raffreddato” per prepararsi al sonno notturno. Il nostro corpo, invece, trae beneficio dalle temperature più alte. Facendo una doccia calda (non troppo, chiaramente, altrimenti rischi di sperimentare l’effetto contrario a quello desiderato) il corpo umano si rilassa, e favorisce il sonno.

Ancora uno dei modi per dormire non molto conosciuto che prevede il coinvolgimento del caldo e del freddo è quello di sciacquarsi la faccia con acqua fredda prima di andare a dormire.

Mettere in pratica questa azione potrebbe farti pensare che non ha alcun senso in quanto se bagnassi la faccia con l’acqua fredda prima di metterti a letto potrebbe passarti il sonno. Ma non è assolutamente così.

Sciacquare il viso con acqua piuttosto fredda prima di andare a dormire, infatti, ti permette di abbassare la temperatura corporea. Abbassando la temperatura corporea riuscirai a regolarizzare la tua pressione sanguigna e, di conseguenza, a diminuire e regolarizzare i tuoi battiti cardiaci.

La tecnica di respirazione 4 – 7 – 8: uno tra i migliori modi per addormentarsi

Uno tra i migliori modi per addormentarsi facilmente ed in fretta è quello della tecnica di respirazione 4 – 7 – 8. Questo metodo si basa fondamentalmente sul controllo della respirazione ed è preso in prestito dalla disciplina dello yoga.

Se non hai mai fatto yoga o se non hai idea di come controllare il tuo respiro, non preoccuparti perché, nel capitolo che segue, ti spieghiamo passo passo come utilizzare questa tecnica e farla tua.

Tra i modi selezionati per addormentarsi subito troviamo questa peculiare tecnica di respirazione. I passaggi da seguire sono molto semplici, ma è importante che vengano eseguiti esattamente nell’ordine che segue.

Come funziona questa tecnica…

Per prima cosa è necessario stendersi sul letto e rilassarsi. Posizionare successivamente la lingua sul palato per effettuare un tipo di respirazione completamente diversa da quella che conosci.

Ps. non ti preoccupare se non riuscirai a svolgere bene questa tecnica al primo colpo. Ci vuole un po’ di pratica ma vedrai che i risultati che otterrai saranno ottimi.

Ma torniamo a noi ora, è il momento di espirare. Con la lingua stretta sul palato, espira dalla bocca profondamente facendo così uscire tutta l’aria che hai nei polmoni. Ora chiudi la bocca, inspira con il naso, e conta fino a quattro. A questo punto, trattieni il respiro e conta, questa volta, fino a sette.

Rilascia infine l’aria dalla bocca, contando questa volta fino ad otto. Non ti preoccupare se inizialmente ti sembra difficile, come ti abbiamo detto hai bisogno di un po’ di pratica, ma se pensi al nome della tecnica (4 – 7 – 8) vedrai che ti riuscirà molto più semplicemente.

Ricapitolando quindi: lingua sul palato, ispira per quattro secondi, trattieni il fiato per sette ed espira per otto secondi. Puoi utilizzare questa tecnica sia per prendere sonno più velocemente che per rilassarti in particolari situazioni di stress. Lo stress, perché tu lo sappia, è una delle maggiori cause dell’insonnia, tra l’altro.

Modi per addormentarsi: distrarre la mente

Non hai trovato ristoro nei modi per addormentarsi elencati fino ad ora? Allora, probabilmente, la tua mente potrebbe essere il problema. Ti abbiamo descritto, precedentemente, la tecnica del caldo e del freddo che, tra le sue sfaccettature, comprende l’utilizzo delle basse temperature per raffreddare il cervello.

Questo viene fatto perché il cervello è sicuramente l’organo che ha il ruolo più incisivo nel processo del prendere sonno. Va da sé che, se hai dei pensieri che ti tormentano e non ti lasciano tranquillo durante il giorno, probabilmente gli stessi pensieri saranno la causa della tua insonnia notturna.

Ecco, uno dei modi per addormentarsi più efficaci, è quello di “prendere in giro” la propria mente, in modo da prendere sonno più velocemente e più facilmente. Vediamo come.

Il primo trucco per distrarre la mente è quello di ridurre al minimo sia i rumori all’interno della tua stanza, sia le luci. Già mezz’ora di tempo prima di metterti nel letto, cerca il silenzio assoluto e il buio totale.

Questo preparerà il tuo cervello per addormentarsi con più semplicità. Un’altro metodo è quello di cambiare stanza. Se dopo circa venti minuti da quando ti sei messo a letto non riesci ancora ad addormentarti, prova a cambiare stanza e a leggere qualche pagina di un libro a luce soffusa.

Attenzione, non ti stiamo consigliando di accendere la TV o il tuo cellulare, ma di utilizzare un libro. Questo perché la luce blu dei dispositivi elettronici interferisce con la produzione della melatonina, l’ormone che regola il sonno.

Come addormentarsi utilizzando la tecnica dei marines

Utilizzare la tecnica dei marines è un altro dei modi per addormentarsi più efficienti di sempre, ma poco conosciuto. Infatti, se ci pensi, chi potrebbe saperne di più su come prendere sonno quando si è scomodi o molto tesi?!

I militari e i soldati hanno dovuto apprendere dei modi per addormentarsi in fretta molto efficaci per non compromettere la propria carriera a causa delle conseguenze dell’insonnia. Questo metodo prevede la contrazione e la distensione dei muscoli di tutto il corpo in modo progressivo. Per effettuare la tecnica correttamente è necessario iniziare a prendere prima la consapevolezza di tutti i nostri muscoli del corpo.

E poi, successivamente e progressivamente, cercare di effettuare con ognuno una contrazione e un conseguente rilassamento. Sembra difficile effettivamente, ma possiamo assicurarti che non lo è. Prova a seguire tutti quanti i passaggi descritti nel capitolo che segue.

La tecnica dei marines nella pratica

Per testare l’efficacia di uno dei modi per dormire più efficienti di sempre, prova a fare questo esercizio. Isolati per alcuni minuti in quanto è un esercizio che ha bisogno principalmente di concentrazione e per questo è meglio restare soli. Sdraiati comodo sul letto o sul divano. Inizia a percepire tutte le tue differenti parti del corpo, a partire dal viso.

Senti le tue guance, la tua fronte, il tuo collo, le spalle, poi le braccia e così via. Una volta che hai preso coscienza fisica e psicologica di tutte le tue parti del corpo, inizia a contrarre progressivamente tutti i muscoli di cui hai appena preso coscienza. Successivamente, dopo qualche secondo di contrazione, inizia a distendere tutti i muscoli. Ora, ripeti questo esercizio almeno tre volte.

Creare l’ambiente giusto è uno tra i migliori modi per addormentarsi

L’ultimo metodo che abbiamo selezionato per oggi è quello di creare l’ambiente più adatto per addormentarsi nel migliore dei modi. Dunque, mentre tutti i modi per addormentarsi subito specificati finora erano delle vere e proprie tecniche, in questo ultimo paragrafo parliamo per lo più di una situazione.

Prestare attenzione all’ambiente in cui ci si riposa è un must per non incorrere in problemi di insonnia. Tutto quello che abbiamo visto finora, se poi la tua stanza da letto è un vero e proprio caos. non ti servirà proprio a niente. Dunque, la prima cosa da tenere in conto è chiaramente il tuo materasso. Un materasso troppo morbido o uno troppo rigido, ad esempio, non sono affatto adatti per dormire.

Se ad esempio la mattina ti svegli con dei particolari dolori al collo, alla schiena o alle braccia, è il caso di iniziare ad ascoltare il tuo corpo e, probabilmente, iniziare a valutare la possibilità di comprare un materasso nuovo.

Ma non è tutto. Se ad esempio svolgi un lavoro sedentario come ad esempio un lavoro d’ufficio, allora devi prendere in considerazione l’idea di acquistare una sedia molto comoda o di iniziare a fare attività fisica per contrastare la sedentarietà del tuo lavoro.

Vedrai che se metterai in pratica i nostri consigli, la qualità del tuo sonno migliorerà evidentemente in pochissimo tempo. Se questo articolo ti è stato utile, ti consigliamo vivamente di seguire il nostro blog e i nostri canali social per altre informazioni di questo genere.

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €