Stanchezza e sonnolenza: 2 info

Stanchezza e sonnolenza

A tutti almeno una volta, o per lunghi periodi è capitato di sentirsi sempre stanchi già al momento del risveglio, come se il sonno non fosse stato per nulla ristoratore, iniziando in questo modo la giornata nel peggiore dei modi. La stanchezza e sonnolenza diurna, non sempre sono la causa di una notte passata insonne.

Questa condizione può peggiorare anche di molto il nostro carattere, rendendoci irritabili facilmente per tutta la giornata. Se ti sei chiesto spesso perché sei sempre così stanco e se tutti ti chiedono come fai ad avere sonno costantemente, in questo articolo troverai finalmente la causa e i rimedi della stanchezza e della sonnolenza.

Inoltre, molto spesso stanchezza sonnolenza e capogiri sono condizioni che vanno di pari passo, rendendo molto difficile anche concentrarsi durante il lavoro, oppure impossibile studiare per prepararsi al meglio per un esame.

La stanchezza e spossatezza durante tutto l’arco della giornata, sono disturbi che accompagnano quasi tutti durante l’arco della vita, anche se sono disturbi molto diffusi, specialmente tra i più giovani e gli anziani. Le cause che possono caratterizzare la stanchezza e la sonnolenza, possono includere parecchie variabili, riconducibili sia a un punto di vista fisico, che uno psicologico sicuramente più profondo da risolvere e affrontare.

Le cause della sonnolenza e stanchezza

Le principali cause della stanchezza e spossatezza durante il giorno, possono essere sicuramente ricollegabili allo stress, infatti, questa condizione molto spesso accompagna i momenti più difficili della nostra vita.

Molte persone accusano forte stanchezza sonnolenza e capogiri acutizzati soprattutto durante il cambio di stagione, questo disturbo del sonno, che continua però durante tutto l’arco della giornata rende davvero molto difficile ogni attività. Inoltre, anche la temperatura può giocare un ruolo fondamentale nella qualità del nostro sonno, rispecchiandosi così di giorno, con una forte sensazione di stanchezza e sonnolenza che dura a lungo.

Anche delle modifiche durante la nostra routine quotidiana, possono essere causa di sonnolenza e stanchezza, per non parlare delle modifiche a livello ormonale, come la menopausa e le sue vampate.

Per riuscire a risolvere quindi nel modo migliore la stanchezza e sonnolenza, che non ci lasciano vivere al massimo le nostre giornate, è quindi indispensabile riuscire a indagare a fondo, trovando la reale causa del nostro malessere.

Se i disturbi come stanchezza sonnolenza e capogiri, non si prolungano troppo nel tempo non bisogna preoccuparsi eccessivamente, ma se durano molto, è giusto indagare sui nostri sintomi per capire le reali cause.

In questo modo, grazie a degli appositi esami che indagano sui disturbi del sonno che possono colpirci, riusciamo ad escludere anche patologie gravi, grazie a un semplice esame per nulla invasivo. Riuscendo in questo modo a vivere serenamente le nostre vite, anche solo grazie a una polisonnografia: un apposito esame, che trova le reali cause ed esclude patologie più gravi collegate alla stanchezza e sonnolenza.

Alcune informazioni per te…

Grazie a degli appositi esami, per comprendere le reali cause della nostra sonnolenza e stanchezza riusciremo, grazie a un serio consulto medico, a risolvere queste problematiche una volta per tutte. Vivendo in questo modo al massimo le nostre giornate, ottenendo il meglio dalle nostre performance lavorative e riuscendo anche a stimolare e supportare la nostra memoria, concentrandoci meglio e più a lungo.

In questo modo, eliminando finalmente stanchezza sonnolenza e capogiri, anche la nostra vita accademica e scolastica andrà molto meglio, concentrandoci al massimo durante la lezione possiamo infatti stare meno tempo sui libri.

A volte basta una semplice diagnosi, per riuscire a far si che la stanchezza e la sonnolenza siano solo un lontano ricordo. Inoltre, un esame approfondito ci aiuterà anche ad eliminare l’ipotesi di patologie più gravi. Tra le cause che possono provocare, nei modi più gravi e prolungati stanchezza sonnolenza e capogiri troviamo sicuramente le apnee notturne, come dei problemi a livello circolatorio, oppure cardiaco.

Ma troviamo anche le più gravi forme di anemia e il diabete, oltre che altri problemi a livello della psiche come una forte ansia, anche la depressione può portare a sviluppare stanchezza e sonnolenza se non viene supportata nel modo corretto.

Quando invece la stanchezza e la sonnolenza si presentano unicamente in dei momenti della nostra vita circoscritti, non dobbiamo preoccuparci in maniera eccessiva, ma è importante escludere comunque determinate patologie.

Indagando prima di tutto su una familiarità con una di esse, evitando in questo modo di incorrere in rischi trascurando dei campanelli d’allarme che il nostro corpo ci sta lanciando, attraverso sonnolenza e stanchezza.

Stanchezza e sonnolenza: vivi nel modo giusto?

Una delle cause principali della stanchezza e sonnolenza sporadiche, circoscritte a determinati momenti, può sicuramente essere lo stile di vita che stiamo conducendo, e il nostro corpo ci sta chiedendo una pausa.

Quando ci troviamo a sentirci spesso spossati, e sentiamo dei capogiri dovuti appunto alla stanchezza, la prima cosa ovvia da chiedersi è appunto se durante la notte dormiamo per le corrette ore per il nostro organismo.

Anche l’attività fisica gioca un ruolo fondamentale, per avere sempre uno stile di vita sano ed equilibrato tenendo in questo modo lontane stanchezza e spossatezza, e dormendo anche meglio la notte. Inoltre, anche la nostra felicità a casa o al lavoro è importantissima per permetterci di vivere al massimo le nostre giornate. Grazie alla serotonina, infatti, chiamata anche ormone della felicità ci sentiremo più pieni di energia.

In questo modo, teniamo sotto controllo i livelli di cortisolo dal nostro organismo, evitando così lo stress ossidativo, rendendoci non solo più riposati ed evitando di sentire la stanchezza e sonnolenza. Ma quando ci sentiamo più riposati, appariamo anche più belli e felici e tutto il nostro organismo ne trae dei preziosi benefici, evitando in questo modo che lo stress vada a rovinare la qualità del nostro sonno.

E di conseguenza le nostre giornate, intaccando la qualità della nostra vita a causa di stanchezza sonnolenza e capogiri. Inoltre, questa spossatezza durante il giorno ha molti sintomi con cui solitamente si manifesta e a cui bisogna prestare attenzione.

I principali sintomi della sonnolenza e stanchezza

Durante il giorno, non sono stanchezza sonnolenza e capogiri gli unici sintomi con cui appunto si manifesta questo disturbo del sonno, ma molto spesso ci può far sentire anche strani, in modo diverso dal solito. Inoltre, facciamo molta fatica a concentrarci su ogni singola attività che ci si presenta davanti durante il giorno, facendoci sbadigliare in continuazione, il che sicuramente non è una cosa molto carina ne professionale.

A causa della stanchezza e della spossatezza, molto spesso anche le attività più semplici che svolgiamo durante il giorno sembrano un’impresa impossibile, e proprio non riusciamo a trovare la carica necessaria.

Molto spesso, le persone che soffrono di questi disturbi hanno la necessità di dormire spesso, soprattutto durante il giorno, spesso si addormentano sul divano mentre guardano un film, o mentre provano a leggere un libro. Le correlazioni tra l’insonnia, stanchezza e sonnolenza sicuramente sono abbastanza ovvie anche se non sempre veritiere. Non dormendo la notte, sicuramente il giorno sentiremo una grande stanchezza e bisogno di dormire.

Inoltre, anche il sonno intermittente o non di qualità può essere una causa, per questa ragione è indispensabile che la camera da letto, possieda determinate caratteristiche che rendano il sonno più riposante possibile. Se il nostro sonno viene disturbato, da un animale domestico o dal partner che russa, ad esempio, è abbastanza scontato che la mattina seguente ci sveglieremo irritabili e con una grande stanchezza e sonnolenza.

Anche se al lavoro o in famiglia stiamo vivendo un forte stress, faremo più fatica a prendere sonno e così la mattina ci sveglieremo già stanchi, sicuramente poco motivati a iniziare una nuova giornata che sappiamo già essere faticosa.

Altre info importanti…

Inoltre, come dicevamo anche lo stile di vita corretto gioca un ruolo fondamentale per garantirci un’ottima qualità del nostro sonno, per questa ragione, non possiamo assolutamente dimenticarci di praticare attività fisica. Ma anche di curare la nostra alimentazione, prendendoci cura del nostro corpo nel modo corretto evitando uno stile di vita sedentario e un’alimentazione eccessiva, supportando in questo modo la nostra salute completamente.

Le peggiori abitudini di vita ed alimentari, molto spesso inevitabilmente si ripercuote sul nostro sonno, causandoci in questo modo stanchezza e sonnolenza al momento del risveglio, peggiorando le nostre giornate. Bisogna quindi prestare molta attenzione a determinati cibi, non consumandoli troppo vicini al momento in cui dobbiamo andare a letto, soprattutto se soffriamo di stanchezza sonnolenza e capogiri, evitando in questo modo di peggiorarle.

Ad esempio, le carni rosse come gli alcolici e tutte le bevande eccitanti come tè e caffè andrebbero evitate la sera, così come gli alimenti che vengono fritti, o quelli con troppe spezie che la sera possono risultare pesanti.

Soprattutto per chi ha il sonno molto leggero, è buona norma non assumere queste bevande proprio la sera, in questo modo si eviterà di dormire male, eliminando la possibile stanchezza e sonnolenza al risveglio. Anche alcuni farmaci possono peggiorare la qualità del nostro sonno, portando così stanchezza e sonnolenza al risveglio come gli alcolici, le sigarette o le sostanze stupefacenti pericolose sulla nostra salute.

Durante il ciclo vitale delle donne, ci sono delle fasi dove la sonnolenza e la stanchezza possono acutizzarsi come durante la gravidanza oppure la menopausa, il che è dovuto da degli squilibri nella solita attività ormonale.

I rimedi per eliminare stanchezza sonnolenza e capogiri

Dopo aver parlato in lungo e in largo delle principali cause della stanchezza e sonnolenza, ora finalmente vediamo i vari rimedi per risolvere finalmente la sonnolenza e stanchezza, vivendo al massimo le nostre giornate.

Sicuramente, la prima cosa da fare per far sì che la stanchezza sonnolenza e capogiri siano solo un lontano ricordo, è riuscire ad eliminare dalla nostra vita le abitudini più errate, vivendo in modo sano ed equilibrato. È anche molto utile, soprattutto per chi lavora sempre in casa davanti al pc, in particolare durante questo periodo di smarkworking, riuscire a concedersi del tempo per una passeggiata non rimanendo solo davanti a uno schermo.

L’attività fisica non è per niente da sottovalutare, per migliorare la qualità del nostro sonno evitando in questo modo stanchezza e sonnolenza al momento del risveglio, migliorando la qualità delle nostre giornate.

Anche solo una passeggiata di un’oretta può davvero cambiare la nostra salute, eliminando stanchezza sonnolenza e capogiri. Trovare ogni giorno del tempo da dedicarsi, non fa soltanto bene al nostro corpo.

Ma anche alla nostra mente, ad esempio lo yoga è un ottimo rimedio per eliminare la stanchezza e sonnolenza, tenendo sotto controllo lo stress, alleviando l’ansia e portando molti benefici al nostro organismo. In questo modo, aiuterai ad eliminare stanchezza e sonnolenza grazie alle endorfine che sono indispensabili per il nostro benessere, inoltre, è anche molto importante cercare di avere una regolarità tra sonno e veglia.

Conclusioni

Imponendosi degli orari per andare a dormire, cercando di rispettarli per quanto possibile e modificando in questo modo il nostro bioritmo è molto importante, se vogliamo contrastare stanchezza e sonnolenza. Evitare per chi soffre di stanchezza e sonnolenza, di fissare schermi luminosi prima di andare a dormire, spegni la tv e metti il cellulare sul comodino, preferisci piuttosto la lettura di un buon libro.

Inoltre, anche l’ambiente dove dormiamo è molto importante, infatti, una delle principali cause della stanchezza e sonnolenza può essere la temperatura, come una camera troppo calda o troppo fredda. Come abbiamo visto in precedenza, anche l’alimentazione è importante per evitare stanchezza e sonnolenza.

A cena, prediligi un pasto leggero ed equilibrato se hai patologie del sonno. Inoltre, in commercio ci sono numerosi integratori per dormire di alta qualità che ci possono aiutare contro la sonnolenza e stanchezza grazie soprattutto alla melatonina, e ad altre sostanze completamente naturali e sicure per il nostro organismo come la preziosa vitamina B. Scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social.

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.

Sonny Sleep – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €