Problemi di insonnia: 10 e più consigli per curarla

Problemi di insonnia

Ciao e bentornato nel nostro blog di Sonny sleep per un articolo completamente nuovo sui problemi di insonnia a sui problemi di insonnia cause. L’insonnia è un disturbo del sonno piuttosto comune in moltissime persone di entrambi i sessi e di tutte le età. 

Purtroppo questo tipo di patologia è diventato sempre più comune in seguito alla pandemia causata dal covid 19 durante la quale siamo dovuti restare tutti quanti chiusi in casa per svariati mesi. Ma dormire è un azione essenziale per tutti, nessuno può fare a meno di dormire, checché se ne dica. 

Dal sonno dipende chiaramente la salute delle persone ed è infatti proprio per questo motivo che nasce questo articolo sui problemi di insonnia come risolverli e problemi di insonnia cosa fare. Se anche tu, caro lettore, sei venuto a trovarci su questa pagina dev’essere chiaramente perchè anche tu, come molti altri, stai avendo determinati problemi a prendere sonno la notte. 

Oppure, se non è così, molto probabilmente non hai un sonno continuo e durante la notte ti svegli plurime volte per una ragione o per l’altra. Innanzi tutto vogliamo rassicurarti e dirti che sei sul sito giusto in quanto proprio su questa pagina troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per risolvere i tuoi problemi di insonnia. 

Inoltre, qui di seguito troverai l’elenco diretto di tutti quanti i temi che tratteremo.

  • Problemi di insonnia
  • Problemi di insonnia cause
  • Problemi di insonnia come risolverli
  • Problemi di insonnia cosa fare

Iniziamo subito la lettura!

Problemi di insonnia: tutte le informazioni necessarie per iniziare

Come già accennato, il sonno è alla base della nostra salute, ma non si parla di una qualsiasi dormita, se non piuttosto di un vero e proprio sonno ristoratore fatto come si deve. Quando infatti il sonno manca, purtroppo, si sviluppano molto più facilmente tutta una serie di problemi, patologie e disturbi piuttosto gravi.

Forse non ne sei a conoscenza, ma sappi che nove volte su dieci chi soffre di insonnia soffre anche di uno o più problemi di salute. C’è anche chiaramente da dire che riconoscere di soffrire di insonnia non è di certo molto semplice, anzi. 

Molto spesso le persone confondono dei problemi di sonno con l’insonnia in quanto comunque c’è da dire che le due cose si accomunano molto. Ma allora, ti starai chiedendo, come fare a riconoscere quando si soffre di insonnia o quando semplicemente non si ha dormito bene per varie cause?

Beh, il nostro primo consiglio è quello di contattare il più presto possibile il proprio medico. Se hai il sospetto di avere problemi di insonnia cause, non aspettare di ammalarti ancora di più, rivolgiti subito al tuo medico di base e lascialo analizzare la tua situazione.

Questo passo è fondamentale in ordine di capire se hai problemi di insonnia come risolverli. Detto ciò, se il tuo medico ti dirà che non si tratta di insonnia, potrai utilizzare dei piccoli accorgimenti per risolvere i tuoi lievi disturbi di sonno. 

Insonnia e malattie

Abbiamo visto che non necessariamente i problemi di insonnia sono quello che crediamo e molte volte sono dei semplici disturbi del sonno mascherati da insonnia. In tali casi, soltanto dopo che il dottore ovviamente lo ha accertato, basta utilizzare dei piccoli accorgimenti.

Ma se invece si tratta di problemi di insonnia come risolverli, ti consiglio vivamente di continuare a leggere questo articolo su problemi di insonnia cosa fare. Come accennato, i problemi di insonnia cause oggi sono sempre più comuni.

Le persone non riescono più a dormire o, almeno, non riescono più a dormire come un tempo. Se si volesse dare una definizione ai problemi di insonnia sarebbe corretto dire che si tratta dell’incapacità di prendere sonno nonostante questo sia chiaramente un bisogno fisiologico proprio di ogni persona.

Ma, se già non dormire quando se ne ha bisogno è un problema non indifferente, allora c’è anche da dire che non si tratta solo di questo ma ci sono tutta una serie di problematiche legate alla mancanza del sonno che vanno a gravare inevitabilmente sulla salute di chi non dorme o dorme male. Molto probabilmente ti stupirai di sentire questa cosa, ma in verità una sola notte senza dormire è sufficiente per innescare tutta una lunga serie di problemi di carattere fisico in una persona. 

Se soltanto una notte senza dormire può causare tanti problemi, diversi anni soffrendo di problemi di insonnia possono essere devastanti per l’organismo di una persona. Andiamo quindi a vedere quali sono i disturbi legati alla mancanza di sonno.

Problemi di insonnia: le malattie legate alla mancanza del sonno

Come avrai ormai capito, caro lettore, i problemi di insonnia cosa fare possono causare tutta una serie di disturbi di salute anche piuttosto gravi. Quella che segue è una serie dei più comuni disturbi causati dall’insonnia.

  • Un peggioramento evidente dell’umore delle persone

 

  • Un chiaro aumento del cortisolo, anche chiamato più semplicemente l’ormone dello stress.

 

  • Un forte e evidente rallentamento dell’insulina e della tiroide con un conseguente aumento della glicemia. L’aumento della glicemia dovuto ai problemi di insonnia è anche una delle più grandi cause del diabete.

 

  • Chi soffre di problemi di insonnia come risolverli, purtroppo, ha un aumento non indifferente delle probabilità di prendere il cancro. È stato dimostrato che chi soffre di insonnia può rischiare di prendere il cancro fino a un numero di quattro volte superiore rispetto a chi dorme bene.

 

  • Le malattie cardiovascolari, inoltre aumentano soprattutto nelle donne insieme anche alle cardiopatie. Ovviamente neanche gli uomini sono immuni a questo tipo di malattie ma comunque nelle donne che soffrono di problemi di insonnia cause c’è da dire che sono molto più comuni.

 

  • In ultimo, tra i disagi più comuni dovuti ai problemi di insonnia cosa fare troviamo un calo non indifferente della produttività sia al livello fisico che emotivo che mentale.

Inoltre, da tenere in conto che anche dormire senza però sentirsi riposati non ha niente di benefico, anzi. Anche questo è causa di patologie conseguenti come ad esempio lo stress o il mal di testa.

Problemi di insonnia: quali sono le possibili cause

Abbiamo visto caro lettore quali sono tutti quanti i problemi che può causare l’insonnia. Arrivati a questo punto, dunque, è evidente la necessità di curare il problema fin dal inizio in ordine da evitare di arrivare ad una delle patologie precedentemente elencare.

Quelle che seguono sono alcune delle cause più comuni dei problemi di insonnia cosa fare. Se anche tu soffri di questa patologia, ti consiglio di fare attenzione alla lista che segue e di farti un auto analisi per capire se anche tu hai queste cattive abitudini.

Se così fosse, avrai degli ottimi punti di partenza dai quali partire per risolvere i tuoi problemi di insonnia come risolverli.

  • Un problema molto grande, anzi enorme, del insonnia è utilizzare dei dispositivi tecnologici prima di dormire. Per dispositivi tecnologici non si intende soltanto il computer o la TV, ma anche il tuo cellulare.

Andare a dormire utilizzando il cellulare più volte, guardando la TV o usando tablet e PC, infatti, è assolutamente deleterio, specialmente per chi soffre di insonnia. Se ti stai chiedendo perché, la risposta è semplice.

Tutti questi dispositivi, infatti, rilasciano una luce blu che disturba il sonno in maniera piuttosto opprimente.

  • Bere troppi caffè: molti pensano che basta non bere caffè una o due ore prima di andare a dormire per fare un bel sonno, ma non è affatto così. Seguici nel prossimo paragrafo per scoprire perché.

Problemi di insonnia: consigli e dritte varie

Dunque caro lettore, parlavamo poco fa del caffè. È una credenza totalmente sbagliata quella che basta non bere caffè due ore prima di andare a dormire per non subire disturbi del sonno.

Infatti, per dormire bene è necessario evitare di bere caffè fino a sei ore prima di addormentarsi, e non due. Bene, ora che il punto del caffè è stato chiarito, possiamo passare alla prossima causa dei problemi di insonnia.

  • Non esporsi abbastanza alla luce naturale comporta dei grandissimi problemi di insonnia. Il motivo è semplicissimo.

Ovvero, la luce solare e la sua esposizione permettono di dormire meglio la notte. Le persone che passano troppo tempo in casa sotto la luce artificiale, infatti sono tra quelle che hanno il più alto tasso di problemi di insonnia. 

Passiamo ora a vedere un altra causa purtroppo molto comune che contribuisce ai problemi di insonnia cause e riguarda la cattiva alimentazione.

  • Un alimentazione scorretta favorisce i disturbi del sonno. È chiaro che ciò che mangiamo ha un effetto incredibilmente determinante sulla qualità del nostro sonno.

Ricorda caro lettore. Se davvero ci tieni alla qualità del tuo sonno, non devi mai dimenticare l’importanza della salute del tuo intestino che, ovviamente, dipende dalle tue abitudini alimentari.

Problemi di insonnia: come dire addio a questo disturbo del sonno

Dopo aver spiegato che cosa sono i problemi di insonnia come risolverli e averne visto le cause, possiamo passare a spiegare come poter dormire bene. Quelli che seguono sono quindi alcuni ottimi consigli per combattere questo disturbo del sonno nel migliore dei modi. 

  • Fai delle attività che siano rilassanti: ad esempio lo yoga e la meditazione sono un toccasana per il sonno. Inoltre, anche l’attività fisica ha il suo ruolo importante ma sono se non viene eseguita immediatamente prima di andare a dormire.

È  stato dimostrato, infatti, che se si va in palestra in tarda serata si ottiene l’effetto di non riuscire bene a dormire durante la notte. Quindi, se dobbiamo stabilire un orario preciso per il quale sarebbe meglio andare in palestra sicuramente sarebbe fino alle cinque della sera.

  • Evitare di cenare troppo tardi. Questa è una regola che molti paesi (tra cui anche l’Italia) non seguono praticamente mai ed è molto sbagliato.

In teoria l’ideale sarebbe sempre cenare prima delle otto di sera in modo tale da andare a dormire leggeri. Diciamo che ci sono moltissime persone che sono poi abituate a fare il classico spuntino di mezzanotte.

Per queste persone, pretendere di cambiare abitudini tutto insieme ovviamente sarebbe troppo ma, se proprio non si riesce a rinunciare al classico spuntino, almeno sarebbe meglio ridurlo soltanto a frutta o comunque cose leggere.

Problemi di insonnia: leggere aiuta a dormire

Al giorno d’oggi, purtroppo leggere è una cosa che non è propria di molte persone. A dire il vero l’abitudine di leggere si è andata persa durante gli anni perché è stata sostituita dalla televisione e dai dispositivi elettronici.

Ma, ad ogni modo, leggere un buon libro prima di andare a dormire non solo aiuta a viaggiare con la mente, ma anche ad addormentarsi senza fatica. Un altro ottimo alleato del sonno è anche il magnesio. Il magnesio è un minerale che permette di gestire nel migliore dei modi lo stress e la tensione sia fisica che mentale. 

Questo, ovviamente, è anche un ottimo modo per liberarsi dei disturbi del sonno. Andiamo ora verso la conclusione dove parleremo di altri due ottimi metodi per combattere i problemi di insonnia cosa fare.

Problemi di insonnia: le nostre conclusioni finali

Dunque caro lettore, abbiamo visto differenti metodi per combattere l’insonnia a seconda delle varie cause che la possono far venire. Per concludere l’articolo, ora, voglio parlarti di altre due soluzioni piuttosto utili per combattere i problemi di insonnia come risolverli. 

Il primo è quello di fare dei massaggi la sera. Non immediatamente prima di andare a dormire, ma anche poco prima di cena è consigliabile fare un bel massaggio rilassante per mani di altri o anche da soli.

Da soli, infatti, si possono effettuare dei fantastici massaggi alle gambe e alle piante dei piedi che sono le zone più appesantite a fine giornata.

Il secondo consiglio, invece, è quello di utilizzare degli oli essenziali per profumare la tua stanza. In genere si preferiscono gli odori floreali che sono quelli che più rimandano al sonno, come ad esempio la lavanda.

Ma in realtà ci sono anche tantissime altre soluzioni come ad esempio il mandarino o il sandalo piuttosto che il legno di cedro o il gelsomino. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Se questo articolo ti è piaciuto e ne cerchi altri vieni sul blog o sui canali social!

Un integratore Alimentare a base di melatonina, camomilla, valeriana e Vitamina B6.